Bussola

Dichiarazione IMU TASI ENC

Sommario

Introduzione | Esenzione IMU e TASI per gli immobili a utilizzo misto | Regolamento approvato con D.M. 200/2012 | Requisiti di settore | La determinazione del rapporto proporzionale per gli immobili con utilizzo misto | Quadri della dichiarazione | Scadenza della dichiarazione e versamenti imu e tasi degli enti non commerciali | Sanzioni amministrative | Riferimenti |

 

Permangono nell’applicazione delle imposte locali IMU e TASI le agevolazioni previste dalla normativa sull’ICI per gli immobili posseduti dagli enti non commerciali. L’esenzione è prevista dal comma 8 dell’articolo 9 del D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23 che richiama esplicitamente le disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 504 del 1992 (ICI). D.Lgs. 14 marzo 2011 n. 23 articolo 9 comma 8:

Si  applicano, inoltre, le esenzioni previste dall'articolo 7, comma 1, lettere b), c), d), e), f), h), ed i) del citato D.Lgs. n. 504 del 1992. In particolare la norma richiamata dispone l’esenzione dei seguenti fabbricati
b) i fabbricati classificati o classificabili nelle categorie catastali da E/1 a E/9;
c) i fabbricati con destinazione ad usi culturali di cui all'articolo 5-bis del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 601, e successive modificazioni;
d) i fabbricati destinati esclusivamente all'esercizio del culto, purché compatibile con le disposizioni degli articoli 8 e 19 della Costituzione, e le loro pertinenze;
e) i fabbricati di proprietà della Santa Sede indicati negli articoli 13, 14, 15 e 16 del Trattato lateranense, sottoscritto l'11 febbraio 1929 e reso esecutivo con legge 27 maggio 1929, n. 810;
f) i fabbricati apparte...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >