Bussola

Dichiarazione precompilata

05 Ottobre 2018 |

Sommario

Inquadramento | I contribuenti interessati | Contenuto della dichiarazione precompilata e esito della dichiarazione | Modalità di accesso alla dichiarazione precompilata | Accettazione o modifica della dichiarazione precompilata | Modalità e termini di presentazione della dichiarazione | Dichiarazione presentata direttamente: gestione del risultato contabile | Controlli documentali | Sanzioni per visto di conformità infedele | Compensi agli intermediari | Modello REDDITI PF precompilato | Le novità del 2018 | Riferimenti |

 

  La dichiarazione precompilata rivoluzionerà completamente il rapporto tra Amministrazione finanziaria e contribuenti, dato che si passa dal modello “tu dichiara, poi io verifico e ti faccio sapere nei prossimi anni” a quello “tu mi devi questo, e se va tutto bene ci vediamo per la prossima dichiarazione”.   Il Fisco si occuperà quindi di raccogliere i dati ed elaborarli, e poi invierà la dichiarazione dei redditi già compilata al contribuente, il quale dovrà solo verificare l’esattezza e la completezza dei dati. Ogni anno l’Agenzia delle Entrate renderà disponibile online, a partire dal 15 aprile, la dichiarazione precompilata per il 2018 tale termine slitta al 16 Aprile, in quanto il 15 cade di domenica. Il contribuente potrà accedere alla propria dichiarazione direttamente sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate, e potrà: accettarla così com’è; modificarla, rettificando i dati comunicati dall'Agenzia e/o inserendo ulteriori informazioni. A seconda che il contribuente accetti o modifichi la dichiarazione proposta dall’Agenzia è previsto un diverso iter dei controlli documentali.

Leggi dopo