Bussola

Entratel

Sommario

Introduzione | Soggetti abilitati | Servizi senza registrazione | Calcolo delle rate in seguito a controllo automatizzato e formale delle dichiarazioni | Controllo delle partite IVA comunitarie | Servizi con registrazione | Civis (assistenza su comunicazioni di irregolarità e cartelle) | Cassetto fiscale | Riferimenti |

 

L’esperienza telematica del rapporto fisco – contribuente si è allargata nel corso degli anni fino a comprendere la maggior parte degli adempimenti. Tale ampliamento della platea dei soggetti e degli adempimenti effettuati attraverso i canali telematici dell’Agenzia delle Entrate è avvenuto sia in base a obblighi di legge, sia per le semplificazioni che l’utilizzo di tali strumenti comporta. Nella presente scheda si farà una panoramica dei servizi fruibili dai servizi Entratel da parte degli operatori.   Decorrenza Fin dal periodo d’imposta 1998 è stato reso possibile l’invio di dichiarazioni dei redditi tramite il collegamento telematico sia direttamente dal contribuente sia tramite un intermediario abilitato. L’adempimento previsto nell’ottica di semplificazione del rapporto tra il fisco e il contribuente (D.Lgs. n. 241/1997) è stato rafforzato dai successivi decreti che hanno comportato l’obbligo di invio delle dichiarazioni nella forma unificata e telematica. La dichiarazione dei redditi, fino al momento separata dalle altre dichiarazioni, risulta essere unificata anche con i modelli relativi all’Iva e all’Irap. Inoltre, per i soggetti obbligati all’invio delle dichiarazioni anche dei dati Iva o Irap viene previsto l’obbligo di inviare la dichiarazione in via telematica, c...

Leggi dopo