Bussola

Errori contabili ed eventi eccezionali

Sommario

Inquadramento | Gli Errori secondo i principi contabili OIC e lAS | Impatto civilistico, penale e fiscale degli errori | Trattamento contabile | Riferimenti |

 

La divergenza di risultato nelle indagini eseguite da più soggetti o da parte del medesimo rilevatore costituisce l’errore. Gli errori possono scaturire come conseguenza diretta di: Omissioni, quando l’operazione non è stata rilevata; Inserimento, quando non deve essere contabilizzata; Composizione, quando sono stati utilizzati erroneamente conti sbagliati; Calcolo, quando la registrazione in partita doppia non è bilanciante. Generalmente la prima fonte per identificare alcune tipologie di errori resta il cd. “bilancio di verifica” da cui è possibile riscontrare le seguenti tipologie di errori: Omissioni; Duplicazioni Errato utilizzo del conto Inversione del segno Errore di importo Errori di arrotondamento Non congruenza dei saldi Va da sè che la correzione degli errori si riflettono in primis sulla prima nota e nel libro giornale e a seguire vanno ad impattare sul bilancio d’esercizio sulla quantificazione del debito tributario etc. Non sempre gli errori vengono rilevati nello stesso esercizio in cui vengono commessi. Il più delle volte infatti gli stessi vengono individuati negli esercizi successivi a quelli in cui sono stati commessi nonostante tutti i controllo che possono essere stati attuati od intrapresi. In questo caso gli errori possono essere racchiusi nella cd. “mat...

Leggi dopo