Bussola

Giurisdizione tributaria

01 Febbraio 2016 |

Sommario

Inquadramento | Organi della giurisdizione tributaria | Oggetto della giurisdizione tributaria | Difetto di giurisdizione | Riferimenti |

 

Con l’accezione “giurisdizione tributaria” si intende l’insieme degli organi, quali appunto i giudici tributari, preposti a disciplinare le controversie promosse dai privati contro i soggetti impositori di prestazioni tributarie. In altri termini, con giurisdizione tributaria si intende designare la sfera di competenza di un giudice o meglio ancora della Commissione tributaria, cui spetta per Legge decidere in una certa materia.   In materia tributaria le norme che disciplinano gli organi, l’oggetto e il difetto di giurisdizione sono quelle contenute rispettivamente negli artt. 1, 2 e 3, D.Lgs. 31 dicembre 1992, n. 546, modificati ed integrati, da ultimo, dal D.Lgs. n. 156/2015 (cd. Decreto “interpelli e contenzioso).   GIURISDIZIONE TRIBUTARIA ORGANI (Art. 1, D.Lgs. n. 546/92)   OGGETTO (Art. 2, D.Lgs. n. 546/92)   DIFETTO (Art. 3, D.Lgs. n. 546/92)

Leggi dopo