Bussola

Holding

23 Novembre 2015 |

Sommario

Introduzione | Le iscrizioni in Banca d’Italia | Anagrafe tributaria dei rapporti continuativi, le indagini bancarie e la casella di posta elettronica certificata | Il trattamento fiscale delle holding ai fini delle imposte dirette ed indirette | Riferimenti |

 

La detenzione di partecipazioni può rappresentare l’oggetto sociale di società di capitali o società di persone, anche in via esclusiva. Tali società prendono il nome di “holding”, in quanto detengono partecipazioni e di questo fanno l’oggetto della loro attività d’impresa accompagnandola talvolta ad attività industriali di diverso tipo. Le holding “pure” sono quelle cioè la cui attività d’impresa è esclusivamente rappresentata dalla detenzione di partecipazioni oppure “miste” il cui oggetto sociale contempla anche l’esercizio di attività industriali o commerciali.     Rientrano comunque all’interno della definizione di holding pura le società che oltre alla gestione delle proprie partecipazioni erogano nei confronti delle società partecipate servizi strumentali al conseguimento dei rispettivi oggetti sociali, quali ad esempio servizi amministrativi, servizi finanziari ecc. Le holding possono assurgere al rango di capogruppo o di società controllanti, esercitando talvolta attività di direzione e coordinamento delle società partecipate.        

Leggi dopo