Bussola

Imballaggi

25 Agosto 2016 | ,

Sommario

Profili civilistici e contabili | Imballaggi "a rendere" | Riferimenti |

 

Il costo sostenuto per l’acquisto degli imballaggi deve essere considerato:  •un costo di esercizio, quando si tratta di imballaggi destinati ad essere usati una sola volta o consumati rapidamente; •un costo pluriennale, quando si tratta di imballaggi di uso durevole, cioè utilizzati più volte, come accade nel caso di imballaggi dati in prestito alla clientela con la clausola “a rendere”. Nel primo caso, il conto Imballaggi c/acquisti (conto economico di reddito acceso ai costi d’esercizio) rileva un costo che confluisce nel Conto Economico dell’impresa alla macro-classe B) Costo della produzione alla voce 7)  B) Costi della produzione: 6) per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci; 7) per servizi; 8) per godimento di beni di terzi; 9) per il personale: 10) ammortamenti e svalutazioni: 11) variazioni delle rimanenze di materie prime, sussidiarie, di consumo e merci; 12) accantonamenti per rischi; 13) altri accantonamenti; 14) oneri diversi di gestione. Totale   Nel secondo caso, il conto Imballaggi (conto economico acceso ai costi pluriennali) rileva un costo che confluisce nello Stato Patrimoniale dell’impresa alla macro-classe B.II) Immobilizzazioni materiali alla voce 4) Altri beni. Attivo: B) Immobilizzazioni, co...

Leggi dopo