Bussola

Impresa marittima

25 Agosto 2016 | ,

Sommario

Le figure giuridiche del trasporto marittimo | Il regime fiscale “speciale”: la “Tonnage Tax” | Riferimenti |

 

Le figure giuridiche che partecipano alla vita della nave e dell’impresa marittima sono: il proprietario, vale a dire il titolare del diritto di proprietà della nave; l’armatore, che svolge sotto il proprio nome e la propria responsabilità l’esercizio della navigazione; il vettore, che nella sua qualità di imprenditore commerciale di navigazione dà vita alla vera e propria impresa di trasporto marittimo in senso stretto. Molto spesso queste figure di operatori sono riunite in una sola, quando il proprietario della nave assume in proprio l’esercizio della stessa ed esercita altresì impresa di trasporto o altra impresa commerciale di navigazione. Il proprietario della nave, che può essere un singolo individuo, un gruppo di persone o una società, è il soggetto che sostiene il maggiore onere in termini di capitale investito, che sta alla base dell’impresa marittima, ed è colui su cui grava maggiormente il rischio dell’attività marittima. La figura di maggior rilievo all’interno delle Imprese di shipping è costituita dall’armatore. L’armatore, infatti, è colui che, indipendentemente dalla proprietà della nave, ne ha l’esercizio e la responsabilità. Con ciò si intende che in capo alla sua “persona” (che può essere persona fisica, giuridica, una società di armamento fra comproprietar...

Leggi dopo