Bussola

IRPEF

Sommario

Profili generali e presupposti | Soggetti passivi d’imposta | Base imponibile | Determinazione del reddito complessivo | Categorie reddituali | Redditi prodotti in forma associata | Aliquote d’imposta | Crediti d’imposta e periodicità | Riferimenti |

 

  L’IRPEF, è un’imposta ad aliquota progressiva, ossia che aumenta in maniera più che proporzionale all’aumentare del reddito sulla base del principio della capacità contributiva di cui all’art. 53 della Costituzione, diretta ossia che colpisce direttamente il reddito prodotto dai soggetti residenti in Italia e il reddito prodotto in Italia dai soggetti che risiedono all’estero, personale, cioè che considera, ai fini del  calcolo, situazioni di natura personale e familiare come ad esempio il numero dei  familiari a carico o alcune tipologie di spese quali ad esempio le spese sanitarie, le spese legate all’acquisto della prima casa ecc... L’IRPEF, infine, è un’imposta periodica in quanto, dovuta con riferimento a ciascun anno solare.   Come recita l’art. 1 del T.U.I.R.: “Presupposto dell'imposta sul reddito  delle  persone  fisiche  è  il possesso di redditi in  denaro  o  in  natura  rientranti  nelle  categorie indicate nell'articolo 6”.   Di fatto secondo il legislatore l’indicatore di capacità contributiva è da individuarsi nel possesso di redditi in denaro o in natura che rientrano nelle categorie indicate nell’art. 6 del T.U.I.R., ovvero: Redditi fondiari; Redditi di capitale; Redditi di lavoro dipendente; Redditi di lavoro autonomo; Redditi di impresa; Redditi diversi.    

Leggi dopo