Bussola

IVA

Visualizzazione ZEN

Sommario

Profili generali dell’IVA | Presupposti per l’applicazione dell’imposta | Soggetti passivi IVA | Esigibilità dell’imposta | Operazioni soggette al campo di applicazione dell’IVA | Operazioni non soggette al campo di applicazione dell’IVA | Il meccanismo delle detrazioni | Regimi contabili e regimi speciali | Obblighi di comunicazione e dichiarazione dei soggetti passivi IVA | Riferimenti |

 

  L’IVA tassa le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate nel territorio dello Stato nell’ambito dell’esercizio d’imprese, arti o professioni e le importazioni da chiunque effettuate. Soggetti passivi d’imposta
I soggetti passivi IVA sono coloro i quali nell’esercizio di imprese, arti o professioni cedono beni e/o prestano servizi.
Per essi il tributo è neutro in quanto possono esercitare: il “diritto di rivalsa”: possono addebitare l’Iva a coloro i quali acquistano i beni da essi ceduti e/o i servizi da essi prestati; il “diritto alla detrazione”: possono detrarre l’imposta pagata sugli acquisti dei beni da essi comperati e/o i servizi ad essi prestati. Grazie a questo meccanismo l’IVA risulta essere un’imposta neutrale, poiché incide solo sul valore incrementale del bene, trasparente, poiché in ogni fase del processo produttivo è facilmente determinabile, istantanea, poiché ad ogni singolo scambio è dovuta, plurifase, poiché è dovuta da ogni soggetto sulla base del valore aggiunto che ha generato, proporzionale con aliquote differenziate in base alle caratteristiche dei beni e/o servizi. Consumatore finale Il consumatore finale è il soggetto che rimane, nella sostanza, “inciso” dal tributo, poiché non può esercitare alcun diritto di detrazione. A tit...

Leggi dopo