Bussola

IVA di gruppo

06 Marzo 2017 | ,

Sommario

Inquadramento | Requisiti soggettivi per partecipare al regime dell’IVA di gruppo | Liquidazione dell'imposta di gruppo | Adempimenti di dichiarazione, liquidazione e versamento dell’IVA di gruppo | Il Modello IVA 26 | Responsabilità solidale e obblighi di garanzia | Il Gruppo IVA | Riferimenti |

 

  Il gruppo di imprese è un’entità nella quale una pluralità di soggetti solitamente autonomi dal punto di vista giuridico ed economico sono sottoposti alla direzione dell’impresa c.d. capogruppo. Nonostante il gruppo non abbia personalità giuridica, dal punto di vista dei rapporti con il Fisco, e nel nostro caso per la liquidazione dell’IVA, il gruppo assume una propria autonomia fiscale.   La disciplina della procedura di liquidazione dell'IVA di gruppo è contenuta nell'art. 73, comma 3, del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633 (cd. Decreto IVA), le cui disposizioni applicative sono contenute nel D.M. 13 dicembre 1979 n. 11065 (cioè il suo Decreto attuativo), modificato recentemente dal D.M. 13 febbraio 2017.   Il Decreto IVA accoglie quanto previsto dall'art. 4 par. 4 della direttiva 77/388/CE (c.d. "VI Direttiva CEE") che consente agli Stati membri di prevedere la soggettività passiva dei gruppi di imprese legati da particolari vincoli partecipativi che, dunque, possono compensare le proprie posizioni creditorie e debitorie determinando un’unica posizione nei confronti dell’Erario.   La procedura disciplinata dall’art. 73 del Decreto IVA si distingue dal Gruppo IVA, introdotto dalla Legge di Bilancio 2017 (L. 232/2016), in quanto in quest’ultimo caso il gruppo il gruppo diviene ...

Leggi dopo