Bussola

Modello 770

Sommario

Inquadramento | Il modello 770 – predisposizione del modello | Frontespizio Modello 770 | Quadro SF – redditi di capitale, compensi per avviamento e contributi | Quadro SG – Somme derivanti da riscatto di assicurazione sulla vita o da contratti di capitalizzazione | Quadro SH | Quadro SI utili e proventi equiparati | Quadro SK Comunicazione degli utili corrisposti da soggetti residenti e non residenti | Quadro SL- proventi da partecipazione ad OICR italiani ed esteri soggetti a ritenuta di acconto | Quadro SM - Proventi da partecipazione ad OICR italiani e esteri soggetti a ritenuta di imposta | Quadro SO | Soggetti tenuti alla presentazione | Quadro SP – Titoli atipici | Quadro SQ – dati dell’imposta sostitutiva su interessi, premi, obblifazioni e titoli similari e sui dividenti di cui all’art.27-ter D.P.R. n.600/73 | Quadro SS – Dati riassuntivi | Quadro DI – Dichiarazione Integrativa | Quadro ST | Quadro SV | Quadro SX | Quadro SY | Sanzioni e ravvedimento | Riferimenti |

 

  Il modello 770 va utilizzato per comunicare i dati relativi alle ritenute operate sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, redditi di lavoro autonomo, provvigioni e altri redditi, su dividendi, proventi da partecipazione, redditi da capitale o operazioni di natura finanziaria ed i versamenti effettuati dai sostituti di imposta. È utilizzato altresì per indicare le compensazioni operate, i crediti di imposta utilizzati e i dati relativi alle somme liquidate a seguito di procedure di pignoramento presso terzi.   Fino al 2016 (anno di imposta 2015) il modello 770 era diviso in due parti: modello 770 ordinario utilizzato per dichiarare i redditi su dividendi, proventi da partecipazione, redditi da capitale o operazioni di natura finanziaria ed i versamenti effettuati dai sostituti di imposta, oltre ai dati sulle compensazioni operate e i crediti di imposta utilizzati; modello 770 semplificato utilizzato per dichiarare redditi di lavoro dipendente e assimilati, redditi di lavoro autonomo, provvigioni e altri redditi, ed i versamenti effettuati dai sostituti di imposta, oltre ai dati sulle compensazioni operate e i crediti di imposta utilizzati.   In evidenza Comunicato MEF del 26 luglio 2017 Con il comunicato stampa del Mef del 26.07.2017, è stato prorogato al 31 ottobre...

Leggi dopo