Bussola

Oneri deducibili e detraibili

Sommario

Inquadramento | Le spese deducibili | Le spese detraibili | Le detrazioni d’imposta del 19% | Riepilogo delle detrazioni al 19% | Il Social Bonus e le agevolazioni previste dal Codice del Terzo settore | Altre detrazioni | Le detrazioni del 26% | Casi di specie | Riferimenti |

 

  L’Amministrazione Finanziaria consente al contribuente di sottrarre alcune spese di particolare rilevanza sociale, come ad esempio quelle per motivi di salute, per il mutuo dell’abitazione o per l’istruzione, al fine di usufruire delle riduzioni dall’IRPEF dovuta.   Pertanto, a tale fine si individuano due distinte categorie di spese: le spese deducibili, cioè quelle che possono essere sottratte dal reddito complessivo in occasione della presentazione della dichiarazione dei redditi, determinando un beneficio fiscale che è pari all’aliquota massima raggiunta dal contribuente; le spese detraibili, cioè quelle che invece possono essere sottratte direttamente dall’imposta da pagare, ottenendo così una diminuzione dell'importo dovuto. La detrazione è riconosciuta, di norma, solo per le spese effettivamente rimaste a carico del contribuente.   La documentazione delle spese deducibili e detraibili è generalmente costituita dalle fatture, ricevute o quietanze rilasciate al contribuente da chi ha percepito le somme, con indicazione del suo codice fiscale o numero di partita IVA.   In entrambi i casi, per essere considerate nella dichiarazione, le spese devono essere state sostenute nel corso dell’anno per il quale essa viene presentata, anche se le relative prestazioni sono eseguite...

Leggi dopo