Bussola

Otto per mille

30 Settembre 2017 |

Sommario

Premessa | Trattamento dato "sensibile" dell'otto per mille | Soggetti beneficiari | Otto per mille nei Modelli di dichiarazione 2017 | Presentazione della scheda da parte dei soggetti esonerati | Termine di presentazione | Riferimenti | |

 

  Al contribuente, anche nel caso in cui non sia obbligato a presentare la dichiarazione dei propri redditi, è riservata la facoltà di poter destinare l’otto per mille dell’IRPEF allo Stato, alla Chiesa cattolica o ad altri enti religiosi appositamente individuati.    L’effettuazione della scelta per la destinazione dell’otto per mille dell’IRPEF è facoltativa e viene richiesta ai sensi dell’art. 47 della Legge 20 maggio 1985, n. 222, e delle successive leggi di ratifica delle intese stipulate con le confessioni religiose. In assenza di una scelta esplicita, l’importo sarà comunque prelevato dall’IRPEF dovuta ed attribuito in maniera proporzionale alle scelte effettuate dagli altri contribuenti.

Leggi dopo