Bussola

Pubblicità e sponsorizzazioni

Sommario

Inquadramento | Sponsorizzazione | Forma | Oggetto | Obiettivo | Pubblicità | Aspetti fiscali | Semplificazioni e coordinamenti normativi | Trattamento Contabile | Riferimenti |

 

La sponsorizzazione è una particolare forma di collaborazione per cui un'impresa o un ente (pubblico o privato) paga un corrispettivo ad un soggetto affinché quest'ultimo mostri un segno distintivo dello sponsor, cioè il nome (“trade-name”) o il marchio (“trade-mark”). Si ha, quindi, sponsorizzazione quando viene istituito uno specifico abbinamento tra un avvenimento e la promozione del nome/marchio dello sponsor, allo scopo di trasmettere un'immagine migliore dell'impresa ed aumentare di riflesso le sue vendite. Si parla, invece, di pubblicità quando l'attività promozionale è occasionale rispetto all'evento: si pensi, ad es., a cartelloni, manifesti, striscioni pubblicitari che sono collocati stabilmente (e non in occasione di un particolare evento sportivo) a bordo campo o ai margini di una palestra per promuovere in modo diretto ed esplicito la vendita di un prodotto o di un servizio. La differenza tra sponsorizzazione e pubblicità in termini di occasionalità rispetto all'evento sportivo è stata espressa dalla Corte di Cassazione nelle sentenze n. 428 e 429 del 19 gennaio 1996, ed è ripilogata nella seguente tabella:     pubblicità sponsorizzazione rapporto con l'evento sportivo Occasionale abbinamento specifico modalità cartelloni, manifesti, etc abbigliame...

Leggi dopo