Bussola

Registratore di cassa

Sommario

Inquadramento | Obbligo di rilascio dello scontrino fiscale | Caratteristiche degli apparecchi misuratori fiscali | Dichiarazione di installazione | Assistenza e manutenzione | Adempimenti in caso di malfunzionamento | Lo scontrino fiscale | Indicazioni obbligatorie relative allo scontrino fiscale, allo scontrino di chiusura giornaliera e al giornale di fondo | Conservazione dei registri e dei documenti | Ammortamento del misuratore fiscale | Accertamento delle violazioni e sanzioni | Le sentenze in materia | Riferimenti |

 

Un registratore di cassa o anche solo cassa automatica è un dispositivo meccanico o elettronico per calcolare e memorizzare le transazioni di vendita unito normalmente ad un cassetto per immagazzinare il denaro ordinato nei vari tagli. In genere il registratore di cassa stampa una ricevuta per l'acquirente che reca i dettagli della transazione, del pagamento, la data dell'acquisto e l'identificativo della cassa che ha eseguito l'operazione. L’obbligo da parte di determinate categorie di contribuenti dell'imposta sul valore aggiunto di rilasciare uno scontrino fiscale mediante l'uso di speciali registratori di cassa è stato sancito dalla Legge 26 gennaio 1983, n. 18.

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Le Bussole correlate >