Bussola

Relazioni sindacali

19 Marzo 2014 |

Sommario

Introduzione | Cenni storici | La parte datoriale: dirigenza amministrativa e rappresentanza negoziale | La rappresentanza dei lavoratori | Dipendenti pubblici - La contrattazione collettiva e la struttura contrattuale | Riferimenti |

 

Il diritto di costituire associazioni sindacali è sancito dall’articolo 14 dello Statuto dei lavoratori, che dichiara: “ai lavoratori è garantito il diritto di costituire associazioni sindacali, di aderirvi e svolgere attività sindacale all’interno dei propri luoghi di lavoro”. L’articolo 19 dello stesso Statuto, stabilisce che determinate funzioni inerenti alla rappresentanza sindacale, siano affidate, dagli stessi lavoratori, ai sindacati.
Esso recita che "rappresentanze sindacali aziendali possono essere costituite ad iniziativa dei lavoratori di ogni unità produttiva”. Conseguenza di tali principi sono le disposizioni che: vietano tutti gli atti volti a discriminare un lavoratore; vietano trattamenti economici collettivi discriminatori volti a riservare condizioni diverse ai lavoratori in base alla partecipazione o meno ad attività sindacali. Quest’articolo può essere interpretato nel senso che si possono costituire le rappresentanze sindacali aziendali (RSA) nell’ambito di qualunque organizzazione sindacale, purché firmataria di un contratto collettivo (come conseguenza del referendum abrogativo del 1995).
In base all’accordo interconfederale del 1993 vengono introdotte le Rappresentanza sindacali unitarie (RSU), che hanno preso il posto delle RSA.
Esse son...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Focus

Focus

Su Lavoro dipendente e subordinazione

Vedi tutti »

Guide agli adempimenti

Guide agli adempimenti

Su Lavoro dipendente e subordinazione

Vedi tutti »

Multimedia

Multimedia

Su Lavoro dipendente e subordinazione

Vedi tutti »