Bussola

Rimborso IRAP

Sommario

Inquadramento | Novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2016 | Concetto di “autonoma organizzazione” | Modalità di presentazione del ricorso Irap | Riferimenti |

 

  A seguito della decisione della Corte Costituzionale di cui alla Sentenza n. 156 del 21 maggio 2001, si è messa la parola fine alla diatriba riguardante l’incostituzionalità dell’IRAP. Si rammenti infatti che, a seguito dell’introduzione della imposta regionale sulle attività produttive era sorto il dubbio, da più parti,  che essa fosse lesiva dei principi di eguaglianza e capacità contributiva di cui agli artt. 3, 35, 53 e 76  della  Costituzione.   Con la decisione in argomento la Corte costituzionale stabilisce che “l'Irap non essendo un'imposta sul reddito ma un'imposta di carattere reale che colpisce il valore  aggiunto  prodotto  dalle  attività autonomamente  organizzate,  l'assoggettamento all'imposta del valore aggiunto prodotto da ogni tipo di attività autonomamente organizzata - sia essa di carattere imprenditoriale o professionale - è  pienamente  conforme ai principi di eguaglianza e di capacità contributiva, identica essendo, in entrambi i casi, l'idoneità alla  contribuzione  ricollegabile  alla  nuova ricchezza prodotta”.   Il concetto di attività autonomamente organizzata o autonoma organizzazione, risulta essere, pertanto, l’elemento che determina la manifestazione della materia imponibile Irap; quindi l’esistenza o meno di questo elemento,  è  fondamental...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >