Bussola

Ristrutturazioni edilizie

Sommario

Inquadramento | Presupposti e ambito di applicazione | I soggetti beneficiari | Interventi agevolabili | Adempimenti per fruire della detrazione | Trasferimento dell’immobile | Perdita della detrazione | Cumulabilità con altri interventi | Le modifiche apportate dal “Decreto Sviluppo” 2012 | Proroga detrazioni | Il bonus mobili | Configurabilità dell’intervento autonomo – Circolare 17/E/2015 del 24 aprile 2015 | Trasferimento della detrazione agli eredi in caso di trasferimento di proprietà “mortis causa” | Il sisma-bonus | Incentivi per l’acquisto di case antisismiche | Riepilogo delle misure anti sismiche (Guida Agenzia delle Entrate) | La detrazione in dichiarazione (REDDITI PF) | Riferimenti |

 

  L’art. 1 della Legge 27 dicembre 1997, n. 449, ha introdotto un’agevolazione consistente nella detraibilità dall’imposta IRPEF del 36% (in origine e fino al 31.12.1999 era il 41%) delle spese sostenute per l’effettuazione di talune tipologie di interventi di recupero del patrimonio edilizio. Successivamente, tale beneficio è stato prorogato di anno in anno fino alla Legge 23 dicembre 2009, n. 191 (Legge Finanziaria 2010) che lo ha prolungato fino al 31 dicembre 2012.   L’art. 4 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito dalla Legge 22 dicembre 2011, n. 214 (cd. Manovra “Salva Italia”), ha inserito in maniera stabile all’interno del Testo unico delle imposte sui redditi (TUIR) – con il nuovo articolo 16-bis, la detrazione del 36% per il recupero abitativo, dopo 14 anni dalla sua istituzione.   Tuttavia, già nel corso dell’anno 2011, tale detrazione è stata oggetto di alcune significative semplificazioni ad opera delle tre manovre fiscali poste in essere dal Governo Berlusconi (D.L. 13 maggio 2011, n 70 (Decreto “Sviluppo”), convertito dalla L. 12 luglio 2011, n. 106; D.L. 6 luglio 2011, n. 98, convertito dalla L. 15 luglio 2011, n. 111; D.L. 13 agosto 2011, n. 138 (Manovra di Ferragosto), convertito dalla L. 14 settembre 2011, n. 148), che manterranno la propria efficacia a...

Leggi dopo