Bussola

Royalties

28 Luglio 2016 |

Sommario

Inquadramento | Quadro esplicativo | Aspetti fiscali | Aspetti contabili | Aspetti doganali | Riferimenti |

 

Le royalties o diritti di licenza sono applicate in campo industriale e sono proventi derivanti dalla concessione a terzi del diritto di utilizzare beni immateriali di proprietà dell’impresa.   Non esistono regole fisse per la determinazione delle royalties in quanto derivano da pattuizioni contrattuali fra privati e possono assumere quindi diverse forme. Possono essere calcolate in percentuale del fatturato o in relazione al numero dei pezzi venduti o in misura fissa. Si tratta, in dettaglio, di proventi corrisposti a terzi per l’uso o la concessione in uso di: Opere dell’ingegno Brevetti industriali Marchi di impresa Know-how Formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico Altri diritti “simili Una definizione specifica di “diritti di licenza” è fornita dall’art. 12 par. 2 del Modello OCSE di convenzione contro le doppie imposizioni sul reddito e sul patrimonio del 1977 (Direttiva CEE 17/05/1977, n.38), ai sensi del quale con tale termine si indicano ”i compensi di qualsiasi natura corrisposti per l’uso o la concessione in uso di un diritto d’autore su opere letterarie, artistiche o scientifiche, comprese le pellicole cinematografiche, di brevetti, marchi di fabbrica o di commercio, disegni o modelli, progetti, formule...

Leggi dopo