Bussola

Spese di trasporto

Sommario

Inquadramento | Costi accessori all’acquisto e per i servizi | I rischi relativi al passaggio dei beni | Le clausole di trasporto | Le clausole di trasporto internazionali | Aspetti fiscali | Esempio | Riferimenti |

 

  I costi di trasporto riferiti agli acquisti di merci, materie prime, imballaggi, semilavorati o prodotti finiti, costituiscono generalmente costi accessori all’acquisto. Le spese per trasporti rappresentano un costo che l’azienda può sostenere nell’arco dell’esercizio e che quindi trova collocazione, all’interno del bilancio, alla voce B del conto economico. In particolare, nel caso in cui il costo per trasporti è considerato come accessorio all’acquisto, può essere classificato alla voce B.6., altrimenti alla voce B.7., come costi per servizi. Come precisato dall’OIC 12, i costi di trasporto sono classificabili in B.6 quando sono accessori all’acquisto e sono inclusi dal fornitore nel prezzo di acquisto delle materie e merci, mentre in caso contrario devono essere iscritti in B.7. Nel caso di trasporti relativi alle vendite, la spesa viene classificata tra i costi per servizi alla voce B.7. del conto economico.

Leggi dopo