Multimedia

Compensazione crediti ad ostacoli per contribuenti e loro consulenti

19 Ottobre 2018 Visto di conformità
Facebook LinkedIn Twitter Google Plus
 

Per i contribuenti, la compensazione dei crediti scaturenti dalle dichiarazioni dei redditi è diventata una corsa ad ostacoli fatta di insidie, rallentamenti e complicazioni: limiti alla compensazione annuale; obbligo di apposizione del visto di conformità, blocco temporaneo dei modelli F24 “a rischio”. In vista della scadenza dell’invio della dichiarazioni dei redditi e dell’imminente versamento degli acconti delle imposte, in attesa delle novità introdotte dal collegato fiscale alla Legge di Bilancio, con l’intervento in studio del Dott. Umberto Terzuolo, dottore commercialista e revisore legale in Torino, riepiloghiamo: requisiti, caratteristiche e controlli necessari per poter apporre correttamente il visto di conformità.

Leggi dopo