Multimedia

Esterometro: le novità in vista della scadenza

18 Aprile 2019 Operazioni con l’estero
Facebook LinkedIn Twitter
 

È già passato un trimestre dall’introduzione della fatturazione elettronica ed è venuto il momento di prepararsi agli adempimenti conseguenti. In particolare per le fatture non elettroniche, emesse e ricevute nei rapporti con soggetti esteri, ovvero identificati direttamente nel territorio dello Stato o per il tramite di un Rappresentante Fiscale, si rende necessario compilare ed inviare il cosiddetto esterometro. Con l’intervento in studio del Dott. Umberto Terzuolo, Commercialista e Revisore Legale con studio in Torino e Milano, individueremo i requisiti oggettivi e soggettivi che obbligano i soggetti passivi all’adempimento; individueremo il tipo di informazioni da comunicare e esamineremo il profilo sanzionatorio in caso di omessa o errata comunicazione. L’occasione sarà quella di definire il perimetro e sottolineare i tratti salienti di un nuovo adempimento che necessita di opportuni chiarimenti.

Leggi dopo