Focus

Focus

É ammissibile il sequestro per equivalente di canoni di locazione percipiendi, conseguente a reati tributari?

18 Agosto 2017 | di Enrico Fontana

Misure cautelari

Se è certamente necessario che la confisca riguardi solo beni esistenti al momento della sua adozione, non è così per il sequestro che è misura cautelare diretta a consentire alla confisca di poter operare e che può, proprio per tale ragione, riguardare anche beni che vengano ad esistenza successivamente al sequestro stesso e sino al momento di adozione della confisca ferma restando, peraltro, la sempre necessaria corrispondenza tra valore del profitto e valore dei beni complessivamente assoggettabile a sequestro.

Leggi dopo

Legge 81/2017: le novità in materia fiscale per i lavoratori autonomi

10 Agosto 2017 | di Amedeo Tea

Lavoro autonomo

Tra le molteplici e interessanti novità contenute nella Legge n. 81/2017 non sfuggono all’attenzione le disposizioni che novellano il vecchio l’art. 54, c. 5 del TUIR, ovvero la disciplina fiscale della deducibilità delle spese per prestazioni alberghiere e di somministrazione di alimenti e bevande, la deducibilità per le spese di formazione e di aggiornamento professionale, le spese assicurative e le spese per servizi di orientamento e certificazione delle competenze. A tal riguardo, l’intervento del legislatore si colloca, in maniera specifica e secondo le regole esaminate nel presente contributo, nel disegno riformatore più generale di tutela del lavoro autonomo.

Leggi dopo

Atto spedito da Equitalia al vecchio indirizzo del difensore domiciliatario: è nullo

08 Agosto 2017 | di Federico Gavioli

Contenzioso tributario

Non è valido l’atto emesso dalla società di riscossione al vecchio indirizzo del difensore domiciliatario; la stessa società aveva l’obbligo, prima di inviare l’atto, di documentarsi e cercare il nuovo indirizzo del professionista.

Leggi dopo

Le novità apportate alla procedura di voluntary disclosure

04 Agosto 2017 | di Pierangelo Reale

Voluntary disclosure

Il Decreto Legge n. 50 del 24/04/2017, convertito dalla Legge n. 96 del 21 giugno 2017, ha modificato la normativa relativa al rimpatrio di capitali “Voluntary Disclosure Bis” rendendo maggiormente conveniente la procedura di adesione stessa; in funzione del quadro rinnovato, l’Amministrazione finanziaria è entrata nel merito delle variazioni normative apportate ripercorrendo le novità introdotte e fornendo i rispettivi chiarimenti con la Circolare n. 21 del 20/07/2017.

Leggi dopo

Criticità nelle prestazioni sanitarie, socio-sanitarie ed assistenziali

01 Agosto 2017 | di Fabrizio Papotti

Operazioni esenti IVA

La disciplina IVA delle prestazioni sanitarie, socio-sanitarie ed assistenziali ha da sempre destato perplessità, sia per le numerose modifiche normative che si sono succedute nel tempo, sia per via del difficile inquadramento di alcune attività tra quelle legislativamente previste. I dubbi si concentrano sul contenuto delle prestazioni stesse, da individuare con riferimento alle definizioni che si rinvengono nella normativa di riferimento, ma riguardano anche le modalità di erogazione dei servizi. L’articolo si propone di fornire alcune utili indicazioni in merito ad alcune fattispecie di difficile inquadramento come, ad esempio, l’assistenza domiciliare integrata.

Leggi dopo

Il diritto d’autore post D.Lgs. n. 35/2017 e i criteri transnazionali di tassazione

28 Luglio 2017 | di Eugenio Condoleo

Diritto d'autore

Il D.Lgs. n. 35/2017 ha inteso recepire in Italia la Direttiva Barnier (Direttiva n. 2017/26/UE) che già da tempo invitava le autorità nostrane ad adeguarsi alla materia relativa alla gestione collettiva dei diritti d’autore, nonché alla concessione di licenze multi territoriali per l’uso di opere musicali on line. Tale Decreto riconoscerebbe ai titolari dei diritti d’autore e dei diritti connessi su tali opere, la libertà di scegliere a quale soggetto affidare il ruolo di intermediazione e di gestione di tali diritti.

Leggi dopo

I chiarimenti delle Entrate sugli studi di settore 2016

21 Luglio 2017 | di Federico Gavioli

Studi di settore

L’Agenzia con un corposo documento ha fornito chiarimenti in merito all’applicazione degli studi di settore per il periodo di imposta 2016. Il documento di prassi evidenzia le principali novità, come i criteri di territorialità e gli indicatori di coerenza economica, rimarcando anche lo sforzo introdotto per la semplificazioni dei modelli e la riduzione del numero degli studi applicabili in virtù degli inglobamenti previsti.

Leggi dopo

Locazioni brevi e locazioni sul web: nuovo regime fiscale per i contratti stipulati dal 1° giugno 2017

19 Luglio 2017 | di Paola Aglietta

Art. 4 Decreto Legge 24 aprile 2017 n. 5

Locazione

Con l’art. 4 del DL. 24.4.2017 n. 50, convertito con L. 21.6.2017 n. 96, è stato introdotto uno specifico “regime fiscale delle locazioni brevi”. La norma contiene una definizione della tipologia contrattuale, rinviando tuttavia ad un regolamento da emanare entro il 21 settembre l’individuazione dei criteri che fanno presumere il carattere imprenditoriale o meno dell’attività. Con la finalità di contrastare l’evasione fiscale, vengono introdotti adempimenti di comunicazione dei dati a carico degli intermediari e dei portali web, nonché l’obbligo di applicare la ritenuta (qualora gli stessi intervengano nell’incasso). Agli intermediari e ai gestori dei portali è inoltre estesa la responsabilità per l’imposta di soggiorno e per quanto previsto dai regolamenti comunali. Le disposizioni si applicano ai contratti stipulati dal 1° giugno 2017.

Leggi dopo

Il nuovo perimetro di imponibilità degli utili da partecipazione e delle plusvalenze

14 Luglio 2017 | di Domenico De Gaetano

MEF, Decreto 26 maggio 2017, G.U. 11 luglio 2017, n. 160.pdf

Plusvalenze

Il recente Decreto MEF del 26 maggio scorso ha fissato le nuove percentuali di imponibilità dei redditi di natura finanziaria, prodotti da investitori tramite partecipazioni societarie. A tal fine, dopo un breve chiarimento in merito ai presupposti normativi, che hanno portato alla revisione della suddetta disciplina, vengono analizzate partitamente le due categorie reddituali interessate dalla modifica, ossia gli utili da partecipazione e le plusvalenze, derivanti dalla cessione a titolo oneroso di partecipazioni. Infine, il punto sull’articolato regime transitorio e sugli adempimenti dichiarativi che la disciplina attuativa ha posto in capo ai soggetti eroganti gli utili da partecipazione ed i proventi ad essi assimilati.

Leggi dopo

Il nuovo "Decreto Sud": misure e agevolazioni per gli under 40

12 Luglio 2017 | di Monica Greco

Credito d'imposta per investimenti nel mezzogiorno

Pubblicato nella G.U. n. 141 del 20 giugno, il D.L. n. 91 è il nuovo "Decreto Sud" in vigore già dal 21 giugno 2017. Ricco di agevolazioni e di aiuti finanziari rivolti agli under 40 che vivono nelle regioni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna o Sicilia, il provvedimento favorirà i giovani imprenditori, anche del settore agricolo, che potranno scegliere se avviare una propria attività, investire e creare business all'interno delle ZES - le nuove Zone Economiche Speciali, riqualificare un immobile non più utilizzato ricevuto in concessione, valorizzare con un progetto d'impresa un terreno incolto, usufruire di mutui agevolati e maggiori Crediti d'imposta e molto altro. Con il nuovo Decreto Sud, insieme alle tante opportunità per fare impresa, anche molte novità fiscali e semplificazioni burocratiche, proroghe (un mese in più per l'iperammoramento) e altri interventi per la crescita economica del Mezzogiorno.

Leggi dopo

Pagine