Focus

Focus

I piani di risparmio a lungo termine nella Manovra 2017

17 Gennaio 2017 | di Domenico De Gaetano

Legge di Bilancio 2017

Dal 1° gennaio di quest'anno la Legge di Bilancio ha introdotto nel sistema della fiscalità finanziaria una nuova ed importante agevolazione fiscale, rappresentata dei piani individuali di risparmio a lungo termine. Sotto la lente i presupposti oggetti e soggettivi di accesso al regime, le regole di composizione del patrimonio dedicato, nonché la disciplina correlata alla decadenza dai benefici del piano, a seguito del mancato rispetto delle prescrizioni fissate dalla citata legge. I pro ed i contro che la scelta di questo “contenitore” fiscale può comportare in capo all’investitore.

Leggi dopo

Il nuovo volto dello sport dilettantistico secondo il CNDCEC

13 Gennaio 2017 | di Maurizio Mottola

Associazioni e società sportive dilettantistiche

Sul finire d'anno il Consiglio ha reso disponibile l'interessante documento riguardante la disciplina del riconoscimento e della promozione sociale dello sport, materia che vede affidata al Governo la delega per la redazione di un Testo Unico delle disposizioni in materia sportiva. Sotto la lente della Commissione No Profit le sponsorizzazioni a favore di associazioni e società sportive, il lavoro nello sport dilettantistico e la definizione di attività sportiva dilettantistica ai fini della fruizione delle agevolazioni tributarie.

Leggi dopo

Regime forfettario ex l. n. 398/1991: incrementato il limite dei proventi commerciali da 250.000 a 400.000 euro

11 Gennaio 2017 | di Nicola Forte

Legge di Bilancio 2017

L’art. 1, comma 50, della legge di Bilancio del 2017 ha previsto una rilevante novità riguardante gli enti associativi che si avvalgono o intendono adottare lo speciale regime forfettario previsto dalla legge n. 398/1991. In conseguenza della modifica normativa potranno ora accedere al predetto regime i soggetti che hanno percepito nell’anno proventi commerciali non superiori a 400.000 euro. Precedentemente il limite ammontava a 250.000 euro.

Leggi dopo

ACE: novità della Legge di Bilancio 2017

05 Gennaio 2017 | di Federico Gavioli

ACE

Rimodulata la disciplina in materia all’aiuto alla crescita economica (ACE) per razionalizzarne l’ambito applicativo. Tra le modifiche apportate dalla Legge di Bilancio 2017 si segnala, al fine di tener conto del corrente andamento dei tassi di interesse, la diminuzione dell’aliquota percentuale utilizzata per il calcolo del rendimento nozionale del nuovo capitale proprio. A decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2018, detta aliquota viene stabilita nella misura del 2,7%, mentre per il periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2017 è fissata al 2,3%. Si estende l’applicazione dell’ACE alle persone fisiche, alle società in nome collettivo e a quelle in accomandita semplice in regime di contabilità ordinaria.

Leggi dopo

Pagine