Focus

Focus su Spese alberghiere e di ristorazione

Le spese alberghiere e di somministrazione alimenti e bevande nel lavoro autonomo

11 Giugno 2019 | di Nicola Forte

Art. 54, D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917

Spese alberghiere e di ristorazione

Le spese alberghiere e relative alla somministrazione di alimenti e bevande sostenute nell’esercizio dell’attività possono avere diversa natura. Possono essere sostenute nell’esecuzione di un incarico conferito da un cliente, per partecipare ad un convegno o un corso, o a titolo di spese di rappresentanza. L’art. 54 TUIR prevede diversi limiti, a seconda dei casi, della deducibilità dei predetti oneri. Tuttavia, il contribuente può in parte sterilizzare l’applicazione delle predette limitazioni fruendo di un regime di deducibilità integrale rendendo “trasparenti” gli oneri sostenuti consentendo al committente, che effettua il rimborso degli oneri, di provvedere, preventivamente, al controllo degli stessi.

Leggi dopo

Limiti alla deducibilità del costo e trattamento della detraibilità IVA delle spese alberghiere e di ristorazione

11 Dicembre 2012 | di Piercarlo Bausola

Spese alberghiere e di ristorazione

L'ambito normativo delle prestazioni alberghiere e di ristorazione è stato negli ultimi anni interessato da importanti novità sia ai fini della deducibilità dei costi, che ai fini della detraibilità IVA: si fornisce di seguito un quadro sintetico, ma completo, dell’attuale trattamento di tale tipologia di spese, sia nell’ambito del reddito d’impresa che nell’ambito del reddito da lavoro autonomo.

Leggi dopo