Focus

Focus

L'effettuazione di finanziamenti da parte dei soci: le modalità operative

02 Novembre 2012 | di Piercarlo Bausola

Organismo Italiano di Contabilità (OIC) n. 6

Finanziamento dei soci

Nell’attuale situazione, segnata da una severa crisi economica e finanziaria, il sostegno da parte dei soci alle liquidità societarie è spesso necessario. Si esplorano, pertanto, le principali criticità di natura fiscale e contabile collegate all’intervento di finanziamento, individuando le possibili modalità operative alla luce della normativa civilistica e fiscale, senza tralasciare il ruolo documentale. Attenzione è data all’atto dell’erogazione, al momento della restituzione, o dell’eventuale rinunzia, con riferimento anche all’introduzione del recente documento OIC 6.

Leggi dopo

Il regime dell’IVA “per cassa”: i principali chiarimenti del Decreto Ministeriale del 11 ottobre 2012

30 Ottobre 2012 | di Umberto Terzuolo

IVA

Analisi dei principali chiarimenti operativi forniti dal Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze del 11 ottobre 2012 al nuovo regime dell’IVA “per cassa”.

Leggi dopo

La nuova deduzione Irap ai fini Ires/Irpef

25 Ottobre 2012

Contabilizzazione delle imposte

L’art. 2 del D.L. n. 201/2011 ha introdotto, a partire dall’esercizio 2012, una nuova deduzione Ires/Irpef da calcolare analiticamente sulla quota di Irap versata riferita alle spese sul personale dipendente e assimilato indeducibili dall’imposta regionale; la nuova disciplina potrà essere applicata in sede di rideterminazione del secondo acconto dovuto per il 2012. L’articolo analizza il complesso iter da seguire per conteggiare correttamente tale deduzione.

Leggi dopo

Proroga al 31 marzo 2013 dell’invio della comunicazione e novità della Circolare n. 36/E/2012

23 Ottobre 2012 | di Piercarlo Bausola

Agenzia delle Entrate, Circolare 15 giugno 2012, n. 24

Beni della società concessi in godimento ai soci

Con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate 17 settembre 2012, n.133184 è stato prorogato al 31 marzo 2013 il termine ultimo entro il quale va effettuata la prima comunicazione dei dati relativi ai beni concessi in godimento ai soci ed ai familiari. Successivamente, l'Agenzia delle Entrate ha emanato la Circolare 24 settembre 2012, n. 36/E con la quale sono stati forniti importanti chiarimenti in merito ad alcuni aspetti della nuova disciplina fiscale introdotta per i beni d'impresa dati in uso ai soci e/o familiari dell'imprenditore. Il presente contributo ha l'obiettivo di proporre un breve quadro riassuntivo della normativa in oggetto.

Leggi dopo

La responsabilità solidale in ambito fiscale nei contratti di appalto e subappalto

18 Ottobre 2012 | di Umberto Terzuolo

IVA

Analisi delle rilevanti novità introdotte dal D.L. 83 del 22.6.2012 in tema di responsabilità solidale nell’ambito dei contratti di appalto e subappalto di opere e servizi, alla luce della Circolare 40/E emanata dall’Agenzia delle Entrate in data 8.10.2012

Leggi dopo

La comunicazione relativa alle minusvalenze su partecipazioni

16 Ottobre 2012

Partecipazioni

Il primo adempimento successivo all’invio della dichiarazione dei redditi è anche uno di quelli meno trattati sulla stampa specializzata, e per questo meno conosciuto: si tratta della comunicazione delle minusvalenze realizzate su partecipazioni. Nell’articolo vengono esaminati gli aspetti di tale adempimento il quale prevede due differenti tipologie di comunicazione.

Leggi dopo

Remissione in bonis

11 Ottobre 2012 | di Fabio Cigna

Ravvedimento operoso

Il Decreto Semplificazioni ha istituito la remissione in bonis, ovvero un nuovo ravvedimento operoso per non perdere l’accesso a regimi fiscali opzionali e/o a determinati benefici. Con la Circolare 38/E del 28 settembre 2012, l’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori chiarimenti sull’utilizzo di tale istituto ed ha fornito precisi esempi di fattispecie sanabili.

Leggi dopo

Auto, crediti e partite iva: le novità del decreto crescita

09 Ottobre 2012 | di Antonio Montemurro, Maria Angela Pettinella

Autoveicoli

Le principali novità contenute nella conversione in legge del cd. “Decreto crescita” riguardano i contributi per l’acquisto di veicoli a “basse emissioni complessive”, la c.d. “IVA per cassa per la quale è stato estesa l’applicabilità ai soggetti con un volume d’affari non superiore a € 2.000.000; i nuovi criteri per la deducibilità delle perdite su crediti di “modesto” importo; sono state inoltre modificate le disposizioni contenute nella Riforma del Lavoro relative alle c.d. “partite IVA fittizie”.

Leggi dopo

Il Ravvedimento operoso

04 Ottobre 2012 | di Antonio Montemurro, Maria Angela Pettinella

Risoluzione n. 67-E del 2011

Ravvedimento operoso

Il presente focus concerne e puntualizza l’istituto del ravvedimento operoso di cui all’ Art. 13, D.Lgs. n. 472/97 anche in considerazione di quanto stabilito dalla Suprema Corte nelle Sentenze del 9.6.2011, n. 12661 e 8.8.2012 e n. 14298. Nelle sentenze citate in buona sostanza la Corte di Cassazione ha precisato che il ravvedimento operoso è perfezionato, o meglio si può considerare perfezionato solo con “l’integrale pagamento della sanzione ridotta e degli interessi”. Quindi nel caso di presenza del mancato versamento anche di una piccola parte a titolo di sanzione / interessi, non è possibile invocare i principi di “buona fede” e di “leale collaborazione fra fisco e contribuente” sanciti dallo “Statuto del contribuente”

Leggi dopo

La S.r.l. a capitale ridotto

02 Ottobre 2012

SRL

Il D.L.183/2012 ha introdotto nel nostro ordinamento una nuova forma di S.r.l.: la “Società a responsabilità limitata a capitale ridotto”. Nell’articolo vengono esaminate le caratteristiche di tale nuova forma societaria ed evidenziate le differenze rispetto alla normativa applicabile alle “S.r.l. semplificate”.

Leggi dopo

Pagine