Focus

Focus

La comunicazione relativa alle minusvalenze su partecipazioni

16 Ottobre 2012

Partecipazioni

Il primo adempimento successivo all’invio della dichiarazione dei redditi è anche uno di quelli meno trattati sulla stampa specializzata, e per questo meno conosciuto: si tratta della comunicazione delle minusvalenze realizzate su partecipazioni. Nell’articolo vengono esaminati gli aspetti di tale adempimento il quale prevede due differenti tipologie di comunicazione.

Leggi dopo

Remissione in bonis

11 Ottobre 2012 | di Fabio Cigna

Ravvedimento operoso

Il Decreto Semplificazioni ha istituito la remissione in bonis, ovvero un nuovo ravvedimento operoso per non perdere l’accesso a regimi fiscali opzionali e/o a determinati benefici. Con la Circolare 38/E del 28 settembre 2012, l’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori chiarimenti sull’utilizzo di tale istituto ed ha fornito precisi esempi di fattispecie sanabili.

Leggi dopo

Auto, crediti e partite iva: le novità del decreto crescita

09 Ottobre 2012 | di Antonio Montemurro, Maria Angela Pettinella

Autoveicoli

Le principali novità contenute nella conversione in legge del cd. “Decreto crescita” riguardano i contributi per l’acquisto di veicoli a “basse emissioni complessive”, la c.d. “IVA per cassa per la quale è stato estesa l’applicabilità ai soggetti con un volume d’affari non superiore a € 2.000.000; i nuovi criteri per la deducibilità delle perdite su crediti di “modesto” importo; sono state inoltre modificate le disposizioni contenute nella Riforma del Lavoro relative alle c.d. “partite IVA fittizie”.

Leggi dopo

Il Ravvedimento operoso

04 Ottobre 2012 | di Antonio Montemurro, Maria Angela Pettinella

Risoluzione n. 67-E del 2011

Ravvedimento operoso

Il presente focus concerne e puntualizza l’istituto del ravvedimento operoso di cui all’ Art. 13, D.Lgs. n. 472/97 anche in considerazione di quanto stabilito dalla Suprema Corte nelle Sentenze del 9.6.2011, n. 12661 e 8.8.2012 e n. 14298. Nelle sentenze citate in buona sostanza la Corte di Cassazione ha precisato che il ravvedimento operoso è perfezionato, o meglio si può considerare perfezionato solo con “l’integrale pagamento della sanzione ridotta e degli interessi”. Quindi nel caso di presenza del mancato versamento anche di una piccola parte a titolo di sanzione / interessi, non è possibile invocare i principi di “buona fede” e di “leale collaborazione fra fisco e contribuente” sanciti dallo “Statuto del contribuente”

Leggi dopo

La S.r.l. a capitale ridotto

02 Ottobre 2012

SRL

Il D.L.183/2012 ha introdotto nel nostro ordinamento una nuova forma di S.r.l.: la “Società a responsabilità limitata a capitale ridotto”. Nell’articolo vengono esaminate le caratteristiche di tale nuova forma societaria ed evidenziate le differenze rispetto alla normativa applicabile alle “S.r.l. semplificate”.

Leggi dopo

Perdite su crediti: i nuovi requisiti di deducibilità

27 Settembre 2012 | di Umberto Terzuolo

art. 33 comma 5 del D.L. 83-2012

Deducibilità dei costi

Nel presente focus si analizzano i nuovi criteri per la deducibilità della perdite su crediti, validi per i soggetti che applicano i Principi contabili nazionali, disciplinati dalla nuova versione dell’articolo 101 comma 5 del TUIR. Quest’ultimo, infatti, ha subito rilevanti modifiche ad opera del D.L. 83/2012 (convertito dalla Legge 134/2012). In sintesi, l’articolo 33 comma 5 del D.L. “Crescita e Sviluppo” ha esteso la possibilità di dedurre le perdite su crediti anche ad alcune fattispecie su cui la normativa e i documenti di prassi dell’Amministrazione Finanziaria non si erano in precedenza espressi (se non in modo parziale). Di fatto, il legislatore ha parzialmente anticipato alcune importanti novità sul tema previste dal disegno di legge per la revisione del sistema fiscale.

Leggi dopo

Novità su i vincoli di durata dei contratti di leasing ai fini della deducibilità dei canoni

25 Settembre 2012 | di Piercarlo Bausola

Deducibilità dei costi

In sede di conversione del D.L. 16/2012 è stata introdotta una norma che consente di stabilire in maniera libera la durata dei contratti di leasing, prescindendo da quelle che sono le regole di deducibilità fiscale. E’ quindi abolita la durata minima del contratto, sotto la quale i canoni sarebbero considerati indeducibili. Breve quadro della nuova norma e problematiche applicative.

Leggi dopo

La nuova S.r.l. semplificata

21 Settembre 2012

SRL semplificata

La disciplina delle “Società a responsabilità limitata semplificate” è stata recentemente introdotta nel nostro ordinamento dal D.L. n. 1/2012; l’articolo esamina i vari aspetti della nuova normativa, evidenziandone i profili di interesse nonché le possibili criticità.

Leggi dopo

Il regime dell’IVA “per cassa"

19 Settembre 2012 | di Umberto Terzuolo

IVA per cassa

Approfondimento sui principali aspetti del nuovo regime dell’IVA “per cassa” introdotto in sede di conversione in Legge dal D.L. 83 del 22 giugno 2012 “Crescita e Sviluppo”.

Leggi dopo

Novità sulla disciplina fiscale degli immobili vincolati perché di interesse storico-artistico.

14 Settembre 2012 | di Piercarlo Bausola

Circolare 2/E del 17.01.2006

Immobili di interesse storico artistico

Il D.L. 16/2012, convertito in L. 44/2012, ha modificato la disciplina fiscale degli immobili di interesse storico-artistico, precedentemente statuita dal c.2 dell’art.11, della L. 413/91, ora abrogato, con decorrenza dal 2012. Tale riforma, ha impatto sugli acconti delle imposte dirette da corrispondersi per il 2012, i quali devono essere ricalcolati già applicando le nuove metodologie impositive introdotte. Breve punto su vecchio e nuovo regime.

Leggi dopo

Pagine