Guide agli adempimenti

Guide agli adempimenti

Enti non commerciali di tipo associativo: il trattamento fiscale delle associazioni non riconosciute

06 Dicembre 2017 | di Maurizio Mottola

Associazioni non riconosciute

La disciplina delle associazioni non riconosciute è contenuta nel Codice Civile agli articoli 36, 37 e 38. Dal punto di vista fiscale, tali soggetti sono considerati enti non commerciali se non hanno per oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attività commerciale, come previsto dall'art. 73, co. 1, lett. c), TUIR. Indipendentemente dall'oggetto sociale, l'ente perde la qualifica di ente non commerciale qualora eserciti prevalentemente attività commerciale per un intero periodo di imposta. Fatte queste opportune premesse, passiamo ad analizzare le entrate tipiche di un ente non commerciale, facendo riferimento agli enti di tipo associativo e non riconosciuti, così da inquadrarne la corretta qualificazione ai fini tributari e i conseguenti adempimenti obbligatori, previsti dalla normativa vigente in materia.

Leggi dopo

Voucher per la digitalizzazione: i chiarimenti MISE sull'assegnazione del contributo alle micro, piccole e medie imprese

24 Novembre 2017 | di Monica Greco

Impresa

Sono ben 100 milioni le risorse finanziare, ripartite su base regionale, che permetteranno alle imprese italiane di traghettare nel digitale. Grazie al Decreto Direttoriale del 24 ottobre 2017 è, infatti, ai blocchi di partenza la disciplina attuativa dei Voucher per la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese. Moltissime le realtà imprenditoriali, in qualsiasi forma giuridica costituite e qualunque regime contabile adottato, che dal 15 gennaio 2018 potranno compilare la domanda per usufruire del Voucher che favorisce il processo di digitalizzazione delle imprese. Un contributo a fondo perduto, concesso ai sensi del Regolamento de minimis, dedicato alle MPMI per un importo non superiore a 10.000 euro e nella misura massima del 50% delle spese, ritenute ammissibili, sostenute per favorire soluzioni di e-commerce, la connettività a banda larga e ultralarga, la formazione qualificata in ambito ICT del personale e tutto ciò che riguarda l'acquisto di software, di hardware e di servizi per incoraggiare il passaggio delle imprese al digitale e migliorare conseguentemente la loro efficienza nei processi e nel business.

Leggi dopo

30 novembre 2017: data ultima per versare il secondo acconto delle imposte

15 Novembre 2017 | di Francesco Barone

Acconti (d’imposta e di pagamento)

ll 30 novembre scade il termine per l’effettuazione del versamento del secondo acconto relativo alle imposte sui redditi e IRAP riguardanti il periodo d’imposta 2017. Sembra opportuno, dunque, riassumere le modalità di determinazione degli acconti al fine di evitare spiacevoli conseguenze.

Leggi dopo

Lo split payment tra chiarimenti delle Entrate e novità della Manovra 2018

09 Novembre 2017 | di Saverio Cinieri

Split payment

Lo split payment, con la Manovra 2018, si arricchisce di alcune novità. Infatti, viene estesa la platea dei soggetti coinvolti dal tale meccanismo. Si tratta di una estensione che segue quella già introdotta a metà anno con la Manovra correttiva. Pertanto, alle amministrazioni dello Stato, agli enti territoriali, alle università, alle aziende sanitarie e alle società controllate dallo Stato, si aggiungono nuovi soggetti. In particolare, vengono interessati dal meccanismo anche gli enti pubblici economici nazionali, regionali e locali, le fondazioni partecipate da amministrazioni pubbliche, le società controllate direttamente o indirettamente da qualsiasi tipo di amministrazione pubblica e quelle partecipate per una quota non inferiore al 70% da qualsiasi Amministrazione pubblica o società assoggettata allo split payment. Le modifiche introdotte hanno lo scopo di estendere ancora di più l’ambito applicativo delle disposizioni in materia di split payment rispetto al più recente ampliamento di platea operato con il ricordato D.L. n. 50/2017. Per capire meglio le novità è opportuno fare il punto sulla disciplina così come in vigore attualmente, anche alla luce dei chiarimenti contenuti nella Circolare 7 novembre 2017, n. 27/E.

Leggi dopo

Ritornano i voucher per l'internazionalizzazione alle PMI: 26 milioni di euro per il Made in Italy nei mercati esteri

08 Novembre 2017 | di Monica Greco

Impresa

Con il Decreto Direttoriale del 18 settembre 2017 debutta la seconda edizione dei "voucher per l'internazionalizzazione" concessi alle PMI e alle reti di imprese per sostenere la strategia di accesso e consolidamento nei mercati in internazionali. Il decreto prevede una dotazione finanziaria pari a 26 milioni di euro e stabilisce tutte le modalità operative per accedere ai Voucher di internazionalizzazione, di cui al DM 17 luglio 2017 - grazie al quale le PMI usufruiranno di un contributo economico a fondo perduto utilizzabile a copertura del compenso spettante alla società di servizi che fornisce loro consulenza e affiancamento in tutti i processi e i programmi per lo sviluppo della presenza delle PMI sui mercati esteri. Uno speciale stanziamento è previsto solo per le Regioni Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Basilicata, sono regolamentati i nuovi termini e l'iter da seguire per accedere all'agevolazione. Le PMI potranno richiedere i voucher compilando on-line la domanda a partire dal 21 novembre 2017. L'apertura dello sportello è prevista alle ore 10 del 28 novembre 2017.

Leggi dopo

Fatturazione elettronica: regolamentazione attuale e scenari di applicabilità B2B

03 Novembre 2017 | di Nicola Santangelo

Fattura elettronica e semplificata

La fattura elettronica è un documento contabile emesso, trasmesso e ricevuto in formato elettronico. Il suo utilizzo è reso obbligatorio dalla Legge Finanziaria 2008 (art. 1, c. 209, L. n. 244/2007) negli scambi con la Pubblica Amministrazione. La trasmissione avviene utilizzando il Sistema di Interscambio gestito dall'Agenzia delle Entrate. Da quest'anno, il sistema di fatturazione elettronica è aperto, sebbene in via facoltativa, anche agli scambi commerciali tra privati. Tuttavia la manovra finanziaria attualmente in discussione potrebbe prevedere l'obbligo di utilizzo della fattura elettronica tra privati per alcuni settori a partire dal 2018.

Leggi dopo

Agevolazioni alle imprese per l’economia sociale: si aprono i termini per la presentazione delle domande

30 Ottobre 2017 | di Luigi Risolo

Finanziamenti agevolati

Nuove opportunità di finanziamenti agevolati si aprono per le imprese sociali a decorrere dalle ore 10.00 del 7 Novembre 2017. Si tratta di una iniziativa promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico di concerto con i ministeri dell’economia e del lavoro, con la finalità di promuovere ed ampliare gli investimenti nel sociale a favore degli operatori economici (per lo più che non hanno fini di lucro) rientranti nel settore dell’“economia sociale”.

Leggi dopo

Il visto di conformità: profili giuridici e applicazioni pratiche

23 Ottobre 2017 | di Marco Ligrani

Visto di conformità

Il visto di conformità, detto anche “visto leggero”, è stato introdotto dal D.Lgs. 9 luglio 1997, n. 241 e costituisce uno dei livelli dell’attività di controllo sulla corretta applicazione delle norme tributarie, attribuito dal legislatore a soggetti estranei all’amministrazione finanziaria.

Leggi dopo

Trattamento dei dati personali: nuovi doveri e responsabilità

13 Ottobre 2017 | di Luigi Risolo

Privacy

Mancano pochi mesi al 25 Maggio 2018, data in cui il nuovo regolamento di disciplina del trattamento dei dati personali sostituirà l’attuale “codice della privacy”. Si tratta di un impulso proveniente dal Parlamento Europeo e del relativo Consiglio messo in atto nel 2016 i cui effetti, tuttavia, sono in fase di prossima operatività. I professionisti e le imprese dovranno porre particolare attenzione alle modalità di gestione operativa della privacy.

Leggi dopo

I nuovi Modelli INTRA: dal 2018 più semplificazioni e meno adempimenti

05 Ottobre 2017 | di Federico Gavioli

Elenchi INTRASTAT

Sono state definite, con un Provvedimento delle Entrate di concerto con le Dogane, significative misure di semplificazione degli obblighi relativi ai Modelli INTRASTAT, gli elenchi riepilogativi delle operazioni intracomunitarie. Sotto la lente la nuova disciplina applicativa delle modifiche recate agli oneri comunicativi.

Leggi dopo

Pagine