Guide agli adempimenti

Guide agli adempimenti

Redditi PF 2019: il versamento del saldo e del primo acconto IRPEF

13 Agosto 2019 | di Francesco Barone

Modello Redditi Persone fisiche

Istruzioni per la compilazione del modello REDDITI PF 2019 e differimento dei termini al 30 settembre 2019 per coloro che adottano i nuovi ISA: le novità del Decreto Crescita.

Leggi dopo

Redditi SC 2019: il versamento del saldo e del primo acconto IRES

25 Luglio 2019 | di Francesco Barone

Modello Redditi Società di capitali

Analisi delle modalità di versamento del saldo e del primo acconto dell'IRES nel modello dei redditi delle società di capitali.

Leggi dopo

Dichiarazione IMU e calendario rivisitato

22 Luglio 2019 | di Paola Aglietta

Art. 7, D.Lgs. 504/92
D.Lgs. 23/2011

Dichiarazione IMU

La Dichiarazione IMU va presentata al Comune in cui sono ubicati gli immobili entro il 31 dicembre dell'anno successivo alla data in cui il possesso ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta. Si allunga dunque il termine per l’adempimento, prima fissato al 30 giugno, a seguito di modifica apportata con l’art. 3-ter DL 34/19. Entro il 31 dicembre 2019 deve essere presentata la dichiarazione con riferimento alle variazioni avvenute nel 2018.

Leggi dopo

La fatturazione elettronica: ambito di applicazione, modalità, sanzioni

12 Luglio 2019 | di Fabio Cigna

Fattura elettronica tra privati

L'obbligo di fatturazione elettronica e di trasmissione telematica dei corrispettivi ad opera del D.Lgs. 127/2015 e dei successivi interventi normativi. Quadro sintetico della disciplina.

Leggi dopo

Saldo e stralcio, ambito di applicazione e benefici

08 Luglio 2019 | di Marco Ligrani

Cartelle esattoriali

Il decreto legge 30 aprile 2019, n. 34 come convertito dalla legge 28 giugno 2019, n. 58 ha riaperto al 31 luglio i termini per aderire al “saldo e stralcio”, la possibilità, per i soggetti che versano in una comprovata situazione di difficoltà economica, di definire i debiti derivanti dal mancato versamento delle imposte dichiarate e quelli contributivi, con il pagamento della sola quota capitale in misura ridotta. In concreto, si tratta di una “rottamazione” che, oltre a prevedere l’eliminazione di interessi e sanzioni, contiene una forte riduzione percentuale di quanto dovuto a titolo di sorte capitale. La disciplina in esame ha molti tratti in comune con la “rottamazione-ter”, ma si differenzia da quest’ultima in alcuni dettagli, in quanto la norma fissa alcuni requisiti di accesso, limitando i soggetti ammissibili, e pone dei limiti relativi alla tipologia di debiti ammissibili, circoscrivendo l’ambito oggettivo.

Leggi dopo

Esterometro, disciplina e modalità operative

26 Giugno 2019 | di Umberto Terzuolo

D. Lgs. 127/2015
Provv. AE 30 aprile 2018 n. 89757

IVA

Per le operazioni intercorse con soggetti passivi IVA, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, dallo scorso 1° gennaio, è previsto l’obbligo di inviare mensilmente all’AE i dati relativi alle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi effettuate verso e/o ricevute da soggetti non stabiliti nel territorio italiano, siano essi soggetti passivi IVA nel territorio Unionale o siano soggetti passivi extra-comunitari.

Leggi dopo

Il regime della cedolare secca sulle locazioni abitative e commerciali

24 Giugno 2019 | di Amedeo Mellaro

Art. 3, D.Lgs. 23/2011

Cedolare secca

La cedolare secca sui canoni di locazione è stata introdotta non solo per la semplificazione del prelievo fiscale alle persone fisiche ma anche per contrastare l’evasione. Da ultimo, il regime introdotto dall’art. 3, D.Lgs. n. 23/2011, con riferimento alle unità immobiliari abitative, è stato esteso anche ai locali commerciali classificati nella categoria catastale C/1 e aventi una superficie fino a 600 mq. In rassegna i principali aspetti dell’istituto, con particolare riferimento alla predisposizione del Modello Redditi PF 2019.

Leggi dopo

Guida operativa al Processo tributario telematico

20 Giugno 2019 | di Marco Ligrani

Processo telematico

Il processo tributario telematico è obbligatorio dal 1° luglio 2019. Infatti, come previsto dal DL 119/2018, l’art.16 bis, co.3, D.Lgs. 546/1992 ("comunicazioni, notificazioni e depositi telematici”), che stabilisce l’obbligo del p.t.t., si applica ai giudizi instaurati - in primo e secondo grado - con ricorso o con appello notificati dal 1° luglio p.v. Diviene obbligatoria la modalità telematica, con la notifica a mezzo PEC e il deposito attraverso il sistema informativo della giustizia tributaria (S.I.Gi.T.).

Leggi dopo

Presentazione del modello 730/2019: disciplina generale e calendario

13 Giugno 2019 | di Giuseppe Moschella

Modello 730

La presentazione del modello 730 (precompilato o ordinario) in linea di massima non comporta particolari difficoltà operative, in quanto non si devono eseguire particolari calcoli, si ottiene il rimborso del credito Irpef direttamente nella busta paga o nella rata di pensione a partire dal mese di luglio (per i pensionati a partire dal mese di agosto o di settembre), oppure si versa il debito Irpef con trattenuta nella busta paga a partire dal mese di luglio (o nella pensione a partire dal mese di agosto o settembre). A partire dal 15 aprile l'Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione, sul proprio sito internet, il modello 730 precompilato. La dichiarazione precompilata potrà essere accettata senza modifiche, oppure modificata o integrata e infine trasmessa.

Leggi dopo

IRAP: soggetti, calcolo, modalità di versamento

06 Giugno 2019 | di Saverio Cinieri

Art. 5, D.P.R. n. 917/1986
D.Lgs. n. 446/1997

IRAP

I soggetti IRAP, sulla base delle risultanze della dichiarazione IRAP, sono tenuti al versamento dell’imposta a saldo e in acconto, se dovuti, ai sensi del D.Lgs. n. 446/1997 e del D.P.R. n. 917/1986. In particolare, i contribuenti devono versare: il saldo relativo al periodo di imposta oggetto della dichiarazione e l’acconto per periodo di imposta successivo.

Leggi dopo

Pagine