Guide agli adempimenti

Guide agli adempimenti

Le Start Up innovative, commento alla Circolare Assonime

19 Giugno 2013 | di Marco Bodo

Imprese Start Up innovative

Assonime, con la Circolare del 6 maggio 2013, n. 11, ha commentato la nuova disciplina introdotta dal D.L. n.179/2012, agli artt. da 25 a 32 (Decreto Crescita bis) per promuovere la nascita e la crescita di imprese innovative nel settore tecnologico (le cd. start up innovative) . La normativa riguarda diversi ambiti, quali il diritto societario, il diritto del mercato dei capitali, il diritto fallimentare, il diritto del lavoro e quello tributario. Si tratta di una serie di misure tese a creare un ambiente normativo ed istituzionale più favorevole all’attività d’impresa ed al rilancio della competitività del nostro sistema imprenditoriale.

Leggi dopo

Tutto sulla dichiarazione IMU

13 Giugno 2013 | di Maria Cristina Saccani

IMU

Il decreto "sblocca debiti", intervenendo anche su aspetti della finanza locale, ha individuato un unico termine di presentazione della dichiarazione IMU, prevista al 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti per la determinazione dell’imposta. Per l’anno 2012, i termini dell'adempimento sono fissati al 1° luglio 2013, poiché il 30 giugno cade di domenica. La guida, riassumendo le ultime novità di prassi, delinea le modifiche legate al ravvedimento operoso e al calcolo delle rate. Vengono poi trattate le casistiche degli immobili del gruppo catastale D e di quelli utilizzati dagli enti non commerciali.

Leggi dopo

Compilazione del quadro RW: le casistiche più frequenti

12 Giugno 2013 | di Piercarlo Bausola

Modello Redditi Persone fisiche

Il modello RW è un quadro non reddituale presente in Unico PF, Unico SP (per società semplici ed enti equiparati) ed Unico ENC che accoglie gli importi degli investimenti all’estero di natura mobiliare e immobiliare, dei trasferimenti di denaro da e per l’estero, nonché estero su estero effettuati da soggetti fiscali italiani. Spesso la compilazione del quadro non è agevole, per cui c'è il rischio di vedersi applicare pesanti sanzioni. Di seguito si esaminano alcune tra le casistiche più frequenti.

Leggi dopo

Le certificazioni richieste per evitare la responsabilità solidale

10 Giugno 2013 | di Federico Gavioli

Responsabilità solidale committente e appaltatore

La recente risposta all’interrogazione parlamentare alla Camera dei Deputati (n. 5-00185 del 30 maggio), fornita in merito all’applicazione della disciplina della responsabilità solidale dell’appaltatore e del committente per i versamenti a titolo di ritenute sui redditi di lavoro dipendente e di IVA nell’ambito dei contratti di appalto e subappalto di opera e servizi, impone di delineare un quadro completo di una materia più volte modificata dal legislatore sia per la sua difficoltà applicativa, sia per l’ampia portata dei soggetti interessati. La Guida si sofferma sui contenuti imprescindibili della certificazione di regolarità e della certificazione sostitutiva, da adottare ai fini dell'esclusione dalla responsabilità solidale.

Leggi dopo

Accertamento esteso ai soci di società di capitali: dubbi di legittimità

05 Giugno 2013 | di Paola Piantedosi

Società di capitali

L’estensione ai soci del maggior reddito accertato in capo alla società partecipata è divenuta ormai prassi per l’Agenzia delle Entrate, anche in forza dell’orientamento assunto dalla Corte di Cassazione. La giurisprudenza di merito si sta però allontanando dalla posizione dei giudici di legittimità in merito alle presunzioni di distribuzione degli utili extracontabili, evidenziando i possibili profili di criticità di una tale metodologia accertativa.

Leggi dopo

Modifiche alla disciplina IMU

29 Maggio 2013 | di Paola Piantedosi

IMU

Con due Risoluzioni diramate il 28 marzo 2013 la Direzione Legislazione Tributaria e Federalismo Fiscale del Ministero dell’Economia e delle Finanze ha illustrato le novità in materia di IMU dettate dalla Legge di Stabilità 2013, ulteriormente integrate dal disposto del D.L. 8 aprile 2013 n. 35. È, invece, di recentissima pubblicazione il D.L. 54/2013 che ha disposto la sospensione del versamento in acconto limitatamente ad alcune categorie di immobili, tra cui la "prima casa".

Leggi dopo

Detrazione per il recupero del patrimonio edilizio: indicazioni operative

22 Maggio 2013 | di Saverio Cinieri

Detrazioni per ristrutturazioni edilizie

Nel corso del 2012 sono state introdotte importanti innovazioni sulle detrazioni IRPEF per le spese di recupero del patrimonio edilizio (art. 16-bis T.U.I.R.). In particolare, relativamente ai costi sostenuti dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, la detrazione passa dal 36% al 50% ed il limite massimo di spesa sale da 48.000 a 96.000 euro. Sulle nuove disposizioni è intervenuta di recente anche l’Agenzia delle Entrate che, con la Circolare 9 maggio 2013, n. 13/E, ha fornito interessanti risposte ad alcuni quesiti applicativi.

Leggi dopo

Le spese sanitarie deducibili o detraibili

07 Maggio 2013 | di Maria Cristina Sergiacomi , Stefania Signetti

Spese mediche

Inizia la stagione della dichiarazione dei redditi: occorre dedicare particolare attenzione alle spese mediche che si possono detrarre o dedurre. Sono detraibili dall’imposta lorda, nella misura del 19%, esclusivamente per la parte eccedente la franchigia di 129,11 euro, le spese sanitarie specialistiche, mentre sono deducibili dal reddito complessivo le spese mediche generiche, come ad esempio quelle sostenute per l’acquisto di medicinali, e le spese di assistenza specifica, sostenute dalle persone portatrici di handicap ai sensi dell’articolo 3 della Legge n. 104/1992.

Leggi dopo

Tutte le novità del modello 730/2013

02 Maggio 2013 | di Piercarlo Bausola

Modello 730

Il modello 730/2013 inaugura la stagione delle dichiarazioni annuali aventi a riferimento il periodo di imposta 2012. Il modello risulta particolarmente apprezzato (ed utilizzato) per la sua semplicità di compilazione (non paragonabile al modello Unico), nonché per la velocità nella gestione dei pagamenti e dei rimborsi d’imposta. Quest'anno il modello dichiarativo presenta alcune novità nella compilazione, frutto delle numerose modifiche normative intervenute nel 2012: dal nuovo trattamento dichiarativo degli immobili, a seguito dell’introduzione dell’IMU, alle rinnovate modalità di fruizione delle detrazioni per le ristrutturazioni edilizie. Di seguito si fornisce un quadro sintetico delle principali novità operative, a cominciare dalla proroga del termine di presentazione della dichiarazione al 16 maggio 2013, emanata dal Dpcm 26 aprile 2013, per i soggetti che si avvalgono dell’assistenza fiscale del proprio sostituto d’imposta.

Leggi dopo

Liberalizzazione delle tariffe, tutte le novità del decreto

24 Aprile 2013 | di Saverio Cinieri

Parametri professionali

Con il decreto n. 140 del 20 luglio 2012 il Ministero della giustizia ha dato attuazione alla norma, prevista dal D.L. liberalizzazioni (art. 9, D.L. n. 1/2012, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 27/2012), che prevede la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le professioni vigilate dallo stesso ministero (principalmente avvocati, commercialisti, notai e professioni dell’area tecnica). Le nuove tariffe che si applicano dal 23 agosto 2012 non riguardano, però, tutte le liquidazioni giudiziali in sospeso prima di quella data.

Leggi dopo

Pagine