Pianeta IVA di Renato Portale

Pianeta IVA di Renato Portale

Emissione, termini ed invio della fattura

21 Gennaio 2013 | di Renato Portale

ART. 21 633_1972

Fattura

La fattura si ha per emessa all’atto della sua consegna, spedizione, trasmissione o messa a disposizione del cessionario o committente. I chiarimenti dell'Amministrazione finanziaria e la casistica relativa alle fatture per prestazioni di servizi generici rese a soggetti UE ed extra UE.

Leggi dopo

Contenuto e numerazione della fattura

14 Gennaio 2013 | di Renato Portale

Art. 21, D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633

Fattura

Analisi delle indicazioni obbligatorie che la fattura, cartacea o elettronica, deve contenere e delle novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2013 in materia di numerazione.

Leggi dopo

Obbligo di fatturazione e Legge di Stabilità 2013

08 Gennaio 2013 | di Renato Portale

ART. 21 633_1972

IVA

Il nuovo articolo 21 del D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, alla luce della legge 24 dicembre 2012, n. 228, che ne ha integrato il testo con l'aggiunta dei commi 6-bis e 6-ter. Panoramica sulle ultime novità, sull'obbligo di fatturazione e sull'autofattura.

Leggi dopo

I primi chiarimenti a pochi giorni dalla entrata in vigore

03 Dicembre 2012 | di Renato Portale

Agenzia delle Entrate, Circolare 26 novembre n. 44_E

IVA per cassa

Con la Circolare 44/E del 26 novembre l'Agenzia delle Entrate è intervenuta sul nuovo regime che consente di differire la esigibilità dell'IVA. Resta ancora da sciogliere il nodo della soglia di fatturato entro la quale tale regime potrà trovare applicazione.

Leggi dopo

Scheda carburante e pagamenti con moneta elettronica

12 Novembre 2012 | di Renato Portale

Scheda carburante

La disciplina semplificata della carta carburante alla luce del Decreto Sviluppo e della recente Circolare 42/E con cui l'Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito: ai fini della certificazione, sono due i metodi alternativi, estratto conto per chi paga elettronicamente in via esclusiva e scheda carburante per chi sceglie i contanti.

Leggi dopo

Pagamento del corrispettivo e prassi applicabile

29 Ottobre 2012 | di Renato Portale

Ministero dell'Economia e delle Finanze, Decreto 11 ottobre 2012

IVA

L’individuazione da parte del cedente o prestatore del momento di pagamento del corrispettivo avviene sulla base delle risultanze dei propri conti. Quanto alle ipotesi di procedure concorsuali od esecutive, resterebbero applicabili le indicazioni fornite dalla Agenzia delle Entrate con Circolare n. 20/E del 2009.

Leggi dopo

Opzione: modalità di esercizio e limiti temporali di efficacia

26 Ottobre 2012 | di Renato Portale

Ministero dell'Economia e delle Finanzie, Decreto 11 ottobre 2012

IVA

L’art. 6 del D.M. 11 ottobre 2012, rinviando ad apposito provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate l’indicazione in dettaglio delle modalità di esercizio dell’opzione e della revoca, ne precisa i limiti temporali di efficacia. L’art. 7 dello stesso D.M. stabilisce l’applicabilità delle regole ordinarie dell’IVA per l’ipotesi in cui nel corso dell’anno il volume d’affari superi i 2 milioni di euro.

Leggi dopo

Operazioni escluse ed obblighi del contribuente

25 Ottobre 2012 | di Renato Portale

Ministero dell'Economia e delle Finanzie, Decreto 11 ottobre 2012

IVA

Non tutte le operazioni IVA – sia attive che passive – possono beneficiare del differimento introdotto dall’art. 32-bis del D.L. 22 giugno 2012, n. 83. Il D.M. 11 ottobre 2012 (artt. 2 e 3) precisa quali sono quelle escluse ed indica gli adempimenti cui il contribuente che opti per il “cash accounting”, deve attenersi (artt. 4 e 5).

Leggi dopo

Soggetti autorizzati

23 Ottobre 2012 | di Renato Portale

Relazione illustrativa D.M. 11 ottobre 2012.pdf

IVA per cassa

Fissate con DM dell’11 ottobre 2012 disposizioni attuative e decorrenza del regime della liquidazione differita dell’IVA. Prime indicazioni sui soggetti che possono usufruirne.

Leggi dopo

La prova tra giurisprudenza UE e diritto nazionale

04 Ottobre 2012 | di Renato Portale

Corte di giustizia UE C_273_11

IVA

Gli obblighi spettanti a un soggetto passivo in materia di prova ai fini dell'esenzione dall'IVA, devono essere determinati in funzione delle condizioni espressamente stabilite a tale riguardo dal diritto nazionale e dalla prassi abituale prevista per analoghe situazioni. Dalla sentenza della Corte di giustizia UE C-273/11 del 6 settembre 2012 all'esame della situazione interna.

Leggi dopo

Pagine