Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Prestazione odontoiatrica per il minore

28 Aprile 2017

Fattura

Un dentista può emettere fattura ad un minore riportando il suo codice fiscale?

Leggi dopo

Plusvalenza e contribuzione INPS in caso di cessione d'azienda

27 Aprile 2017

Cessione d'azienda

Una ditta individuale (attività esercitata da più di 5 anni) cede la propria azienda. La plusvalenza realizzata nella cessione verrà indicata nel quadro M e potrà essere (a scelta del contribuente) tassata nell'esercizio o soggetta a tassazione separata. Nel caso in cui il contribuente decida di tassarla separatamente, lo stesso pagherà l'acconto del 20% ed attenderà il conteggio dall'Amministrazione (che, in base a calcoli già elaborati per i redditi del biennio precedente, sarà del restante 3%). Ovviamente l’importo della plusvalenza non entrerà nell’imponibile INPS (quadro R). Se, invece, il contribuente deciderà di tassarla ordinariamente nell’anno, la plusvalenza entrerà a far parte dell’imponibile INPS. È possibile che questo avvenga ed è corretto che sulla plusvalenza tassata nell’anno venga pagato il contributo INPS Commercianti rispetto all’eccedenza del minimale e che, invece, nel caso in cui venga tassata separatamente, la contribuzione INPS non venga pagata?

Leggi dopo

Costituzione di impresa familiare

26 Aprile 2017

Impresa familiare

Un imprenditore individuale ha iniziato un'attività commerciale nel mese di settembre 2016 e a fine aprile 2017 convolerà a nozze. Vorrebbe costituire un'impresa familiare per inserire la futura moglie nell'esercizio commerciale da poco avviato. A livello fiscale la decorrenza per l'attribuzione dell'utile del collaboratore, decorrerà subito (quale eccezione alla regola generale) o dovrà aspettare il 2018? E se fosse il 2018 occorre obbligatoriamente iscriverla sia all'INAIL che all'INPS seppur non percepirà utili 2017?

Leggi dopo

Cessione scarti dentari

24 Aprile 2017

IVA

Un dentista cede periodicamente sacchi contenenti "scarti dentari auriferi", ovvero residui di smontaggio di vecchi impianti dentari e altro. Come occorre procedere ai fini IVA? È rilevante la imponibilità o meno della cessione per i risvolti nella tenuta IVA, essendo il dentista esente ex art. 10?

Leggi dopo

Ravvedibilità mancata iscrizione VIES

21 Aprile 2017

VIES

Un soggetto ha omesso di iscriversi al VIES realizzando delle operazioni attive intracomunitarie. Accortosi della dimenticanza, vorrebbe provvedere ad iscriversi. È possibile in tale circostanza fruire del ravvedimento operoso?

Leggi dopo

Libero professionista in regime forfettario

20 Aprile 2017

Regime forfettario

Il regime forfettario, come noto, cessa di avere efficacia a partire dall’anno successivo a quello in cui viene meno anche uno solo dei requisiti di accesso. Per un libero professionista in regime forfettario, quindi, il cui reddito imponibile durante il periodo di imposta 2016 abbia superato la soglia di euro 30.000, come avviene la tassazione ai fini IRPEF per il 2016?

Leggi dopo

Scontrino fiscale per corrispettivo non pagato

19 Aprile 2017

Scontrino e ricevuta fiscale

Una gelateria in occasione dell'anniversario del primo anno di attività ha deciso di premiare i propri clienti con una promozione. In particolare, l'importo della spesa fatta nel giorno dell'anniversario, così come risulta dallo scontrino fiscale opportunamente bollato dalla gelateria, verrà accreditato al cliente che, entro una settimana, potrà quindi "spendere" l'importo pagato in precedenza attraverso l'acquisto di prodotti di gelateria a suo piacimento e naturalmente a costo zero. Occorre emettere lo scontrino fiscale e per quale importo? Lo scontrino deve contenere la dicitura particolare "corrispettivo non pagato"?

Leggi dopo

Elargizione a titolo di regalo, quale tassazione?

18 Aprile 2017

Donazione

Un contribuente persona fisica lavora da oltre 15 anni come collaboratore familiare di un anziano. Il datore di lavoro del contribuente è il figlio dell'anziano signore, che per tale lavoro corrisponde dei compensi che non sono assoggettati a ritenute IRPEF, vengono versati i contributi INPS, e vengono annualmente certificati dal datore di lavoro (persona fisica) e dichiarati dal lavoratore con il Modello Unico PF. Nell'anno 2016 l'anziano signore muore e suo figlio (datore di lavoro) decide di elargire al lavoratore una somma pari a 20.000€ a titolo di regalo per ringraziare il lavoratore per l'attività svolta a favore di suo padre, che corrisponde tramite bonifico bancario indicando nella causale "donazione". Si precisa che tra il datore di lavoro e il lavoratore non intercorre alcun vincolo di parentela. Tra il datore di lavoro e il lavoratore il rapporto di lavoro continua senza alcuna variazione. Il contribuente lavoratore deve dichiarare questi redditi e assoggettarli a tassazione? In caso affermativo, a che categoria reddituale appartengono e a quale tassazione sono soggetti?

Leggi dopo

IVA su acquisto di un trattore

14 Aprile 2017

IVA regime del margine

Un agricoltore in regime speciale acquista un trattore da un soggetto privato o assimilato, quindi, applicando il cosiddetto regime del margine. Come dovrebbe essere trattato secondo la disciplina IVA sul piano contabile? E, soprattutto, come dovrebbe essere trattato in caso di successiva rivendita del medesimo bene strumentale?

Leggi dopo

Compensazione cartelle esattoriali con credito IRPEF

13 Aprile 2017

Cartelle esattoriali

È possibile pagare la rateizzazione della rottamazione delle cartelle esattoriali con un credito IRPEF da dichiarazione dei redditi?

Leggi dopo

Pagine