Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Fattura elettronica per prestazioni sanitarie accessorie

06 Marzo 2019

Fattura elettronica tra privati

Nel caso contenga esclusivamente spese accessorie - ad esempio, spese per prestazioni di maggior confort alberghiero, copia cartelle cliniche, etc. - la fattura deve essere cartacea ovvero elettronica?

Leggi dopo

Ricerca e sviluppo e correzione del bilancio

05 Marzo 2019

OIC 29 – Fatti intervenuti dopo la chiusura

Una SRL ha sostenuto costi in ricerca e sviluppo nel settore tessile nel triennio 2015-2016-2017 ma non ha correttamente inserito gli stessi in nota integrativa e neppure rilevato la sopravvenienza in conto economico e indicato il credito nel quadro RU dei redditi per tutti gli esercizi presi in considerazione. La certificazione del revisore è stata redatta nel 2018 e i crediti d'imposta non sono ancora stati utilizzati in compensazione. Tanto premesso, perché il credito sia riconosciuto, quale sarebbe sarebbe auspicabile procedere? Serve integrare i bilanci precedentemente depositati oppure si può provvedere alla rilevazione della sopravvenienza nell'esercizio 2018 comprensiva di quelle competenti negli esercizi precedenti? E contestualmente occorre provvedere all'invio delle dichiarazioni integrative relative agli esercizi 2015, 2016 e 2017 con la corretta compilazione del quadro RU?

Leggi dopo

Dichiarazione IVA in caso di operazione in reverse charge

04 Marzo 2019

Reverse charge

Un medico che svolge solo ed esclusivamente operazioni esenti, a novembre ha ricevuto una fattura da un fornitore spagnolo. La fattura deve essere registrata applicando il reverse charge? L'IVA che ne scaturisce, essendo quella sugli acquisti indetraibile, deve essere versata all'erario e quindi il soggetto è obbligato alla redazione della dichiarazione?

Leggi dopo

Credito IVA in cessione d'azienda

01 Marzo 2019

Cessione d'azienda

Sul finire dello scorso anno una SRL ha ceduto l'azienda ad una ditta individuale. Nella scrittura privata autenticata dal notaio è specificato che veniva ceduto anche il credito IVA, indicando lo stesso importo che risulterà in dichiarazione IVA. È necessario notificare l'atto all'Agenzia delle Entrate?

Leggi dopo

Trattamento IVA delle spese di incasso

28 Febbraio 2019

Art. 12, D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633

IVA

In relazione all'addebito effettuato in fattura delle spese di incasso (quando il pagamento è effettuato con ricevute bancarie) si chiede se è corretto ai fini IVA che le stesse siano soggette, quali oneri accessori, allo stesso trattamento fiscale (imponibili, non imponibili o esenti) della prestazione principale. Pertanto, nel caso in cui i beni e servizi fatturati sono soggetti ad IVA anche le spese sono soggette al tributo?

Leggi dopo

Regime forfettario e mediazione immobiliare

27 Febbraio 2019

Regime forfettario

Un soggetto che voglia intraprendere l'attività di mediatore immobiliare, può optare per il regime forfettario pur essendo già socio unico di società immobiliare dedita alla compravendita e locazione?

Leggi dopo

Forfettario con cliente svizzero

26 Febbraio 2019

Regime forfettario

Un forfettario che emetta una fattura per prestazioni di servizi rese ad un privato svizzero, deve applicare l'IVA, come previsto per i contribuenti ordinari dall'art. 7-ter?

Leggi dopo

Collaborazioni e forfettario

25 Febbraio 2019

Regime forfettario

Un lavoratore CO.CO.PRO. che ha terminato il contratto al 31 dicembre dello scorso anno con il proprio datore di lavoro, può accedere al regime forfettario 2019 lavorando per il medesimo committente?

Leggi dopo

Titolari di reddito fondiario e accesso al forfettario

22 Febbraio 2019

Art. 32, D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917

Regime forfettario

Un professionista che ha i requisiti per essere nel regime forfettario, ma al contempo è proprietario di una piccola azienda viticola e pertanto conferisce l’uva in cantina - usufruendo del regime speciale IVA tipico delle aziende agricole - può essere in forfettario? Oppure è costretto ad operare in regime normale?

Leggi dopo

Acquisto di carburante da parte di titolari di Partita IVA

21 Febbraio 2019

Fatture da ricevere - fatture da emettere

In tema di fatturazione elettronica è stato recentemente chiarito dalla stampa specializzata che, dal 2019, l’acquisto di carburante da parte dei titolari di Partita IVA deve essere sempre documentato da FE, non essendo sufficiente il solo pagamento con strumenti tracciabili, ai fini della deducibilità del costo. Nel caso in cui ad acquistare il carburante sia un contribuente che usufruisce del regime dei "minimi" (ai quali, in via generale, viene consegnata una copia cartacea della fattura, al pari dei "privati") è sempre necessario entrare in possesso della fattura elettronica?

Leggi dopo

Pagine