Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Interessi attivi su crediti verso erario

17 Dicembre 2012

Interessi

Gli interessi attivi su crediti verso l’Erario (ad es., per IRES ed IRAP) maturano, a tassi stabiliti dalle norme (da ultimo DM 21/5/2009), su crediti richiesti a rimborso in base ad una scelta finanziaria dell’impresa che ritiene preferibile optare per il rimborso di un determinato importo piuttosto che utilizzarlo in compensazione (verticale oppure orizzontale) oppure cederlo a terzi o all’interno del Gruppo. Si ricorda che la scelta finanziaria da parte dell’impresa tiene conto anche del fatto che l’interesse non matura sul primo semestre dalla richiesta di rimborso che, avvenendo in ambito dichiarativo, sconta anche un ulteriore differimento nella maturazione dell’interesse a partire dal momento della presentazione della dichiarazione. Considerata, quindi, la scelta finanziaria da parte dell’impresa, si ritiene che gli interessi attivi sui crediti verso l’Erario possano rientrare tra quelli relativi al conteggio dell’art. 96 del TUIR, anche perché gli stessi sono contabilizzati tra i proventi finanziari (voce C16.d del conto economico) come specificatamente indicato nel Documento Interpretativo 1 al principio contabile OIC n. 12?

Leggi dopo

Abitazioni di lusso

17 Dicembre 2012

Abitazione

Devo acquistare un’abitazione da adibire a prima casa. Mi è stato detto che l’imposta di registro agevolata al 3% non spetta se si tratta di abitazione “di lusso”. Cosa si intende con tale definizione?

Leggi dopo

Distruzione di merci

17 Dicembre 2012

Distruzione dei beni

Un’azienda italiana ha ceduto beni a una società residente nel territorio Francese.Il trasporto avveniva sotto la clausola Franco fabbrica con rischi e spedizione a carico del fornitore fino al luogo di destinazione.Durante il trasporto la merce è andata distrutta per imperizia del vettore.Quali adempimenti fiscali deve porre in essere il venditore? Deve considerare avvenuta la cessione?

Leggi dopo

Studi associati

17 Dicembre 2012

Rimborsi spese

Sono un architetto e condivido le spese di ufficio e di segreteria con un mio collega. Possiamo fare intestare le fatture relative alle spese, o il contratto di locazione, allo “studio associato”?

Leggi dopo

Interessi passivi su debiti verso l’erario

17 Dicembre 2012

Interessi

Gli interessi attivi su crediti verso l’Erario (ad es., per IRES ed IRAP) maturano, a tassi stabiliti dalle norme (da ultimo DM 21/5/2009), su crediti richiesti a rimborso in base ad una scelta finanziaria dell’impresa che ritiene preferibile optare per il rimborso di un determinato importo piuttosto che utilizzarlo in compensazione (verticale oppure orizzontale).Si chiede se gli interessi attivi sui crediti verso l’Erario possano rientrare tra quelli relativi al conteggio dell’art. 96 del TUIR, anche perché gli stessi sono contabilizzati tra i proventi finanziari (voce C16.d del conto economico) come specificatamente indicato nel Documento Interpretativo 1 al principio contabile OIC n. 12 

Leggi dopo

Aliquota iva materiali edili

17 Dicembre 2012

IVA

Il fornitore di materiali edili da cui solitamente mi rifornisco mi ha fatturato la moquette con Iva al 21% anche se dovrei utilizzarla nell’ambito di un intervento di ristrutturazione. E’ corretto tale comportamento?

Leggi dopo

Prova nelle cessioni intracomunitarie

17 Dicembre 2012

Documento di trasporto

Sono un soggetto passivo IVA domiciliato e residente fiscalmente in Italia. Ho ceduto beni ad un soggetto passivo d’imposta rumeno consegnandoli con la clausola “EXW” (Ex Works o “Franco fabbrica). Nonostante le mie ripetute richieste, non mi è stata fornita alcuna prova del passaggio in Romania delle merci cedute. Posso considerare tale cessione come intracomunitaria?

Leggi dopo

Limitazioni all'uso del contante per i cittadini extracomunitari

17 Dicembre 2012

Contanti

I cittadini extracomunitari devono rispettare le limitazioni all'uso del contante per le operazioni il cui valore ecceda i mille euro?

Leggi dopo

Perdite su crediti

17 Dicembre 2012

Fattura

Un cliente della mia azienda che doveva procedere al pagamento della fattura relativa ad una bene già consegnatogli, non ha saldato il proprio debito alla scadenza prefissata. Sono trascorsi 120 giorni da tale data e non ho avuto alcun riscontro, anzi il cliente risulta, al momento, irreperibile. L’importo dovutomi è pari a € 1.800. Posso considerare perso il credito e dedurre la perdita fiscalmente?

Leggi dopo

IMU in caso di Fondo patrimoniale

06 Agosto 2011

IMU

In presenza di un immobile di proprietà di uno dei due coniugi inserito nel fondo patrimoniale, chi è obbligato a pagare l'IMU solo il coniuge proprietario o entrambi?

Leggi dopo

Pagine