Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Delega F24 pagata allo sportello

08 Settembre 2017

Ravvedimento operoso

Un contribuente dotato di partita IVA ha erroneamente pagato una delega F24 direttamente allo sportello bancario. È possibile effettuare il ravvedimento operoso per evitare la sanzione di € 250,00? A quanto ammonta la sanzione e quale codice tributo utilizzare?

Leggi dopo

Investimento in PMI innovativa

07 Settembre 2017

Imprese Start Up innovative

ll contribuente persona fisica che investe nel capitale di una PMI Innovativa può beneficiare della detrazione d'imposta pari al 30% dell'investimento effettuato?

Leggi dopo

Acquisto di immobile per il figlio minore

06 Settembre 2017

Prima casa

Un contribuente intende acquistare un immobile e intestarlo al figlio minore fruendo delle agevolazioni prima casa. L'operazione è configurabile pur non variando la residenza dell'intestatario che, essendo minore, risiede con i genitori? È, inoltre, possibile per il genitore che sostiene la spesa, usufruire anche della detrazione del 50% dell'IVA su fabbricati classe energetica A o B, essendo stato l'immobile acquistato da direttamente un'impresa costruttrice?

Leggi dopo

Fatture UE con IVA esposta

05 Settembre 2017

Fatture da ricevere - fatture da emettere

Abbiamo ricevuto una fattura UE (Germania) con IVA esposta in fattura, quali sono i corretti adempimenti contabili e fiscali? Come registriamo la fattura in contabilità? Dobbiamo presentare il modello INTRA?

Leggi dopo

Fatture da tour operator con sede a San Marino

04 Settembre 2017

Operazioni con San Marino e Città del Vaticano

Un nostro cliente è una Cooperativa di Guide Turistiche che opera anche con un Tour Operator che ha sede a San Marino. In passato ci chiedevano di emettere la nostra fattura con la ritenuta di acconto del 20%, che al termine dell'anno certificavano regolarmente. Questa situazione ci ha creato non pochi problemi con lo Stato Italiano in quanto tale ritenuta, non essendo a titolo definitivo ed essendo stata operata da uno Stato estero, non poteva essere portata in detrazione dalle imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi. Abbiamo inviato richiesta di restituzione dell'imposta trattenuta dallo Stato di San Marino in quanto quel reddito (tra l'altro prodotto in Italia, in quanto il servizio viene svolto in Italia), veniva tassato per due volte rendendo il servizio non più remunerativo o quanto meno non concorrenziale. Per ora non abbiamo avuto risposte. Poi da un paio di anni, essendo stata approvata la Convenzione tra lo Stato Italiano e lo Stato di San Marino abbiamo emesso le fatture senza ritenuta di acconto. Ora il cliente di San Marino ci chiede di nuovo di emettere le fatture con ritenuta di acconto. Come dobbiamo comportarci?

Leggi dopo

Iperammortamento per software industriale

01 Settembre 2017

Ammortamento

È configurabile l'iperammortamento rispetto ad un software acquistato appositamente da un'impresa industriale per interconnettere un magazzino verticale automatizzato con il sistema gestionale?

Leggi dopo

Esproprio, IVA e imposte dirette sull'indennizzo

31 Agosto 2017

IVA nelle cessioni di fabbricato

Una società di costruzioni subisce la requisizione, per esigenze di pubblica utilità, di un immobile abitativo da parte del Comune. L'immobile verrà adibito a sede degli uffici comunali. Nella ordinanza di requisizione viene deliberato il temporaneo cambio di destinazione d'uso degli immobili, da residenziali ad uffici pubblici. L'ordinanza prevede il riconoscimento alla società, temporaneamente espropriata dell'immobile, di un indennizzo. Qual è il corretto trattamento ai fini IVA e delle imposte sui redditi dell'indennizzo che la società di costruzioni dovrà fatturare al comune?

Leggi dopo

Tassazione emolumenti farmacie rurali

30 Agosto 2017

Farmacie

Si è correttamente operato contabilizzando le Indennità di residenza ASL quali Contributi C/esercizio da Enti pubblici; i Contributi Una Tantum di Federfarma Nazionale quali Contributi c/esercizio per contratto; i Contributi 0.15% Federfarma quali Contributi c/esercizio per contratto. Questo sia per le Farmacie gestite in Semplificata sia per quelle in Ordinaria? Si tratta, infatti, di compensi cui gli interessati non avrebbero diritto se non fossero titolari di sedi rurali. Di converso, tali emolumenti in questo modo contabilizzati vengono tassati pure ai fini IRAP e incidono notevolmente sul calcolo della congruità dei Ricavi ai fini degli Studi di Settore (vengono infatti riportati dal nostro sistema al rigo F02). Alcuni colleghi iscrivono tali valori al Quadro RL Altri Redditi, salvaguardando così il calcolo degli Studi di Settore ma evitando pure la tassazione IRAP di tali contributi. Quale è la soluzione corretta da adottare rispetto a tali redditi?

Leggi dopo

Consorziati in split payment

29 Agosto 2017

Split payment

Nel caso di un consorzio che emette fatture verso fornitore Enel con lo split payment, i consorziati devono emettere le proprie fatture verso il consorzio con IVA normale o con lo split payment?

Leggi dopo

Assegni familiari e reddito di contribuente minimo

28 Agosto 2017

Assegni familiari

Nella compilazione della domanda per gli assegni al nucleo familiare per un lavoratore dipendente, vanno considerati i redditi percepiti dal coniuge lavoratore autonomo e contribuente minimo?

Leggi dopo

Pagine