Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Tax credit alberghi

22 Luglio 2019

Credito d'imposta per la digitalizzazione degli esercizi ricettivi

Il tax credit alberghi è compensabile già dal 2019 o è necessario attendere il 2020 per la presentazione delle dichiarazione dei redditi nella quale tale credito verrà indicato?

Leggi dopo

Notifica di esito di rifiuto di fattura elettronica PA

19 Luglio 2019

Fatturazione elettronica PA

Quale è il comportamento corretto da adottare dopo l'emissione da parte della PA di una notifica di esito di rifiuto di una fattura elettronica emessa e della successiva nota di credito emessa a storno della precedente fattura elettronica erroneamente emessa e anch'essa rifiutata dalla PA?

Leggi dopo

Sopravvenienza attiva tassabile

18 Luglio 2019

Sopravvenienze e insussistenze

Nel 2012 e fino al 2018 una SRL, per mero errore materiale, ha imputato in eccesso al fondo TFR un maggior debito. Il collegio sindacale con incarico di revisore suggerisce di ridurre il TFR, rilevando in contabilità una sopravvenienza attiva. È tassabile per analogia con il disposto della Ris. Min. 16/11/2006 n. 133/E, riferita all'applicazione di diversi principi contabili internazionali?

Leggi dopo

Nuova rottamazione ed integrazione dell'istanza

17 Luglio 2019

Cartelle esattoriali

In merito alla riapertura dei termini per aderire alla cd. rottamazione-ter è possibile integrare la precedente istanza, allegando l’attestato ISEE illo tempore non predisposto, per avvalersi ora per allora delle maggiori agevolazioni previste e sostanziantesi nella ulteriore riduzione degli importi da pagare?

Leggi dopo

Immobili inagibili da ristrutturare

16 Luglio 2019

Immobilizzazioni materiali

È corretto imputare l’acquisto dei immobili già inagibili e per i quali sono in corso lavori di ristrutturazione, alla voce bii5 “immobilizzazioni materiali in corso di costruzione” e capitalizzare, oltre alle spese sostenute per la ristrutturazione edilizia tra cui oneri di urbanizzazione, anche gli interessi passivi di prefinanziamento e mutuo ipotecario fino alla data di ultimazione dei lavori, momento in cui il bene è divenuto atto all’ uso cui è destinato?

Leggi dopo

Sanzioni per ritardata fatturazione

15 Luglio 2019

Fattura elettronica tra privati

Un professionista con chiusura IVA trimestrale e soggetto a fatturazione elettronica al 30 maggio scorso ha emesso una fattura relativa ad un incasso del mese di marzo. L'IVA in fattura è stata liquidata con ravvedimento. Qual è la sanzione per la ritardata emissione della fattura, esiste un importo minimo?

Leggi dopo

Rilascio di certificazione contabile da parte del revisore legale

12 Luglio 2019

Credito d'imposta per la ricerca e sviluppo

Una SRL nell'anno 2019 si trova nelle condizioni previste all'art. 2477 c.3 c.c. e, pertanto, entro il prossimo 16 dicembre dovrà provvedere alla nomina del revisore legale. Relativamente al credito d'imposta per le attività R&S dell'anno 2018, può fruire, entro il limite massimo di euro 5.000, anche dei costi sostenuti nel 2019 per il rilascio dell'attestazione da parte del revisore legale all'uopo incaricato?

Leggi dopo

Fatture elettroniche errate

11 Luglio 2019

Fattura elettronica tra privati

Nella predisposizione di alcune fatture elettroniche è stato erroneamente indicato come regime RF1 (ordinario) in luogo di RF4 (quello relative alle imprese agricole). Vanno stornate le fatture emesse dal 1° gennaio o è sufficiente utilizzare il codice corretto per quelle future?

Leggi dopo

Superamento del limite di fatturato nel forfettario

10 Luglio 2019

Regime forfettario

Un contribuente, optando per il forfettario, ad aprile 2018 ha iniziato la propria attività con codice ATECO 43.31.00 e, quindi, con un limite annuo di fatturato pari a € 25.000,00. Al termine dell'anno ha emesso fatture €30.600,00. Può rimanere nel forfettario anche quest'anno?

Leggi dopo

Lavorazione di merce in deposito

09 Luglio 2019

Triangolazioni IVA

Una azienda italiana cede a cliente UE merce che fattura contestualmente, la stessa merce rimane in deposito presso il cedente per una successiva lavorazione che verrà effettuata su disposizioni impartite di volta in volta dal cliente. La lavorazione verrà fatturata separatamente al momento della consegna della merce lavorata. Si chiede se la la fattura relativa alla vendita della merce possa essere fatturata oppure se debba essere applicata l'IVA.

Leggi dopo

Pagine