Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Associazione sportiva e omesso versamento IVA

26 Giugno 2017

Associazioni e società sportive dilettantistiche

Quale la sanzione applicabile all'associazione sportiva, con regime di favore previsto dalla legge 398/91, che non abbia provveduto al versamento dell'IVA trimestrale sulle fatture emesse? Quale il termine per il ravvedimento, considerato che non è obbligata alla presentazione della dichiarazione IVA? Quali le sanzioni applicabili nel caso di contestazione dell'omissione da parte dell'Agenzia delle Entrate dell'omesso versamento, a seguito di avviso di accertamento?

Leggi dopo

Geometra iscritto all'Albo ed attività prevalente di amministratore condominiale

23 Giugno 2017

Amministratore di condominio

Un geometra, regolarmente iscritto all'Albo ed alla cassa, oltre all'attività tipica, si occupa di amministrazione di condomini, derivando nel corso del tempo i maggiori compensi proprio da questa ultima attività (90%). Lo studio di settore da utilizzare è quello del geometra con indicazione della percentuale dei compensi provenienti dall'amministrazione dei condomini oppure, vista la prevalenza, occorre modificare l'attività e adottare lo studio degli amministratori di condominio?

Leggi dopo

Contratto di concessione per gestione di beni demaniali

22 Giugno 2017

Imposta di registro

Un'associazione, a seguito dell'aggiudicazione del relativo bando, stipula con un comune un contratto di concessione con canoni semestrali soggetti ad IVA per la gestione di un bene demaniale (nella fattispecie, un castello comprensivo delle aree verdi circostanti). Dato che la concessione costituisce una fattispecie distinta rispetto alla locazione, l'imposta di registro dovuta per il suddetto contratto è da versare in misura fissa o in misura proporzionale?

Leggi dopo

Valutazione delle quote in successione di società semplice

21 Giugno 2017

Imposta sulle successioni e donazioni

Rispetto all'imposta sulle successioni, l'art. 16, co. 1, lett. b), D.Lgs. n. 346/1990, stabilisce che la base imponibile per le quote di una società semplice comprese nell'attivo ereditario è determinato assumendo, in mancanza di bilancio o inventario, il valore proporzionalmente corrispondente a quello complessivo dei beni e dei diritti appartenenti alla società al netto delle passività risultanti a norma degli artt. da 21 a 23, escludendo i beni indicati alle lett. h) e i) dell'art. 12. In dettaglio, la società semplice è una immobiliare di mero godimento proprietaria esclusivamente di beni immobili concessi in locazione, tutti con rendita catastale già attribuita. Non ha crediti né debiti di alcuna natura. È corretto valutare la quota del socio caduta in successione come segue: valore totale dei beni immobili appartenenti alla società determinato in base al c.d. valore catastale, aumentato delle disponibilità liquide alla data di apertura della successione = totale x % quota posseduta dal de cuius?

Leggi dopo

Super ammortamento per autovettura con regime del margine

20 Giugno 2017

IVA regime del margine

L'acquisto di un'autovettura con il regime del margine può rientrare nel super ammortamento?

Leggi dopo

Dichiarazione integrativa a favore o sfavore

19 Giugno 2017

Dichiarazioni correttive, integrative e omesse

Per la correzione, sia a favore che a sfavore del contribuente, di una Dichiarazione IVA 2017 relativa al periodo d'imposta 2016 regolarmente presentata alla scadenza del 28 febbraio scorso, quali sanzioni sono dovute? Qual è il relativo codice tributo per versarle?

Leggi dopo

Regime di cassa e provvigioni

16 Giugno 2017

Provvigioni

Nell’ambito del regime di cassa, le provvigioni maturate nel 2016, fatturate e incassate nel 2017, vanno inserite nella dichiarazione dei redditi 2016, per competenza, considerando che nel 2016 sono state sostenute le spese per produrle?

Leggi dopo

IVA sui lavori di completamento della prima casa

15 Giugno 2017

IVA in edilizia

Un soggetto riceve in donazione un’unità immobiliare in corso di costruzione con i requisiti di prima casa, inserita in un edificio non avente le caratteristiche di cui all'art. 13, Legge n. 408/1949. Per i lavori di completamento ha diritto all'applicazione dell'aliquota IVA agevolata al 4%, di cui al n. 39 della Tabella A, Parte II allegata al D.P.R. n. 633/1972?

Leggi dopo

Immobili dell'azienda in eredità

14 Giugno 2017

Azienda

A seguito del decesso dell’imprenditore individuale (nella ditta sono compresi immobili), gli eredi decidono di non continuare l'azienda. Gli immobili vengono, quindi, intestati agli eredi per successione che non li vendono ma li detengono nella sfera personale. Per effetto della non continuazione dell'attività la fuoriuscita degli immobili dalla sfera imprenditoriale per successione crea una plusvalenza da tassare oppure no? È una ipotesi di autoconsumo?

Leggi dopo

Acconti sul TFM in dichiarazione

13 Giugno 2017

Compensi ad amministratori

Una SRL nel corso del 2016 ha erogato ai suoi amministratori degli acconti sul Trattamento di Fine Mandato. In dettaglio, il TFM in parola risulta da atto di data certa anteriore all'inizio del rapporto . Le anticipazioni sul TFM, inoltre, sono state evidenziate nel rigo 801 della CU nella sezione "Trattamento di fine rapporto, indennità equipollenti, altre indennità soggette a tassazione separata". Nel rigo 804, invece, è stata indicata la ritenuta netta operata nell'anno nella misura del 20%. È corretto che l'amministratore non indichi nulla in dichiarazione di quanto percepito a titolo di acconto su TFM, dovendo essere l'Amminitrazione a calcolare e determinare il conguaglio dovuto?

Leggi dopo

Pagine