Ratei e risconti

 

Come calcolare i valori da indicare nello stato patrimoniale

 

Il software consente di determinare i valori economici da iscrivere nell’attivo e nel passivo dello stato patrimoniale, così da poter ripartire, quale corollario del principio di competenza, le quote di costi o di ricavi comuni a due o più esercizi in ragione del tempo. Prima di iniziare l’imputazione dei dati per il calcolo di ratei e risconti, occorre indicare la denominazione del soggetto per il quale si vogliono predisporre i conteggi e la data di chiusura dell’esercizio.