Circolari per i clienti

Circolari per i clienti

Circolare per i clienti 31 ottobre 2019

31 Ottobre 2019

Dichiarazione di successione

È disponibile nei formati .doc e .pdf la seconda Circolare per i clienti del mese di ottobre. Oltre alla rassegna delle principali news si segnalano: un approfondimento sulle conseguenze derivanti dalla mancata adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche dell’Agenzia delle Entrate; un'analisi sulle novità della dichiarazione di successione a seguito dell’approvazione del nuovo modello.

Leggi dopo

Circolare per i clienti 15 ottobre 2019

15 Ottobre 2019

Ravvedimento operoso

È disponibile nei formati .doc e .pdf la prima Circolare per i clienti del mese di ottobre. Dopo la rassegna delle principali news del periodo, l’attenzione è focalizzata sulla scadenza del 31 ottobre 2019 relativa alla trasmissione del modello 770/2019. Infine, per l’approfondimento, ci si occupa dell'applicazione della norma, introdotta dal Decreto crescita, in materia di ravvedimento parziale.

Leggi dopo

Circolare per i clienti 30 settembre 2019

30 Settembre 2019

Detrazioni per risparmio energetico

È disponibile nei formati .doc e .pdf la seconda Circolare per i clienti del mese di settembre. Tra le news si segnalano: due interpelli nei quali è chiarito che qualunque documento analogico a rilevanza fiscale deve, per poter essere dematerializzato e successivamente distrutto, possedere le caratteristiche della immodificabilità, integrità, autenticità e leggibilità (Risp. Interpello n. 388) e il duplice rapporto di lavoro, come autonomo e come dipendente, svolto dal forfettario nei confronti del medesimo datore di lavoro, se preesistente alla data di entrata in vigore della nuova causa ostativa non determina la fuoriuscita dal regime (Risp. Interpello n. 382), la Nota delle Dogane del 20 settembre 2019 con la quale sono state definite le modalità per la presentazione della denuncia di attivazione di esercizio di vendita di alcolici reintrodotta dal “Decreto Crescita”, il Documento di ricerca “Gli indici di affidabilità fiscale (ISA): ultimi chiarimenti” e la sentenza dalla Corte di Giustizia CE 18 settembre 2019 n. C 700 secondo cui il regime di esenzione IVA previsto per le prestazioni mediche effettuate nell’esercizio delle professioni sanitarie non è subordinato all’esistenza di un rapporto di fiducia tra il prestatore e il paziente. L’adempimento si occupa delle c.d. "comunicazioni oggettive" nelle quali le banche e gli intermediari finanziari devono indicare, mensilmente, i dati relativi a ogni movimentazione di denaro contante di importo pari o superiore a 10.000 euro eseguita nel mese solare. Infine, l’approfondimento verte sulle nuove possibilità, per i contribuenti che fruiscono del sisma-bonus, di optare per lo sconto invece che per la detrazione d’imposta.

Leggi dopo

Circolare per i clienti 15 settembre 2019

16 Settembre 2019 | di La Redazione

E-commerce

È disponibile nei formati .doc e .pdf la prima Circolare per i clienti del mese di settembre. Tra le news si segnalano: la Risoluzione n. 79/E del 2 settembre 2019, che, recependo l’orientamento della Corte di giustizia UE, ha stabilito l’imponibilità, ai fini IVA, delle attività di insegnamento della guida automobilistica finalizzato al conseguimento della patente effettuate dalle scuole guida, la Risposta ad interpello 30 agosto 2019 n. 364 con cui si torna a chiarire l’ambito applicativo del regime della cedolare secca sul reddito da locazione degli immobili ad uso commerciale, la Risposta ad interpello 30 agosto 2019 n. 356 secondo cui le richieste presentate all’Ufficio Brevetti e Marchi di annotazione e trascrizione se non rientrano in un unico contesto, sono soggette al pagamento di distinte imposte di bollo, la Risposta ad interpello 30 agosto 2019 n. 356 che ha stabilito l’esenzione da imposta di bollo per il documento con il quale sono certificati i servizi erogati agli associati di una ASD, riconosciuta dal CONI, l’approdo, in Gazzetta Ufficiale, della disciplina attuativa della Carta della famiglia destinata alle famiglie con almeno tre figli conviventi di età non superiore a ventisei anni (DPCM 27 giugno 2019). Per quanto riguarda l’adempimento, l’attenzione è puntata sulla scadenza, prorogata al 30 settembre, per il versamento delle imposte da parte dei contribuenti soggetti agli ISA. Infine, l’approfondimento si focalizza sulle novità, contenute nel c.d. “Decreto Crescita”, per coloro che facilita, tramite l'uso di un'interfaccia elettronica quale un mercato virtuale, una piattaforma, un portale o mezzi analoghi, le vendite a distanza di beni importati o le vendite a distanza di beni all'interno dell'Unione europea.

Leggi dopo

Circolare per i clienti 31 agosto 2019

31 Agosto 2019

Rimborso IVA

È disponibile nei formati .doc e .pdf la seconda Circolare per i clienti del mese di agosto. Tra le news si segnalano: alcune pronunce di prassi da parte dell’Agenzia delle Entrate tra cui le Risposte ad interpello n. 330, con la quale è stata negata la proroga dei versamenti delle dichiarazioni fiscali per i produttori titolari di solo reddito agrario, la n. 327 che ha escluso l’obbligo di esterometro per le prestazioni sanitarie rese nei confronti di soggetti non residenti o non stabiliti in Italia, la Circ. AE 2 agosto 2019, n. 17/E sugli ISA, la Ris. AE n. 71/E/2019 che ha definito il calendario per la rateizzazione dei versamenti per chi sceglie di avvalersi della proroga al 30 settembre 2019 dei termini per il pagamento delle imposte. Per l’adempimento, l’attenzione è focalizzata sulle modalità operative per presentare l’istanza di rimborso dell’IVA UE, in scadenza il 30 settembre. Infine, l’approfondimento riguarda l’analisi delle ultime risposte, sotto forma di FAQ, fornite dall’Agenzia delle entrate in tema di fatturazione elettronica.

Leggi dopo

Circolare per i clienti 15 agosto 2019

16 Agosto 2019

Detrazioni per risparmio energetico

È disponibile nei formati .doc e .pdf la prima Circolare per i clienti del mese di agosto 2019. Tra le news si segnalano: alcuni significativi interpelli da parte dell’Agenzia delle Entrate tra cui il Principio di diritto n. 20 che ha definito come abusiva una operazione di merger leveraged cash out, la Risposta all’interpello n. 306 che definisce i criteri per identificare la superficie assoggettabile alla TARI, la Risoluzione n. 69/E nella quale si è affermato che il coniuge del contribuente aderente al regime forfettario può fruire della detrazione per figli a carico nella misura del 100% nell'ipotesi in cui possieda un reddito complessivo più elevato rispetto al coniuge forfettario, la Risposta all’interpello n. 272 che si occupa dell’agevolazione fiscale per i c.d. “impatriati”, la Circolare del MISE 22 luglio 2019 n. 296976, che introduce alcune importanti semplificazioni nel processo di erogazione delle quote annuali di contributo previste dalla "Nuova Sabatini". Per quanto riguarda l’adempimento, l’attenzione è focalizzata sulla sospensione dei termini feriali sia per quanto riguarda i processi (nello specifico, quello tributario) che per l’attività dell’Amministrazione finanziaria. Infine, per l’approfondimento, ci si occupa della Risposta ad interpello n. 313 del 24 luglio con cui l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al trasferimento della detrazione degli interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica.

Leggi dopo

Circolare per i clienti 31 luglio 2019

31 Luglio 2019

Consolidato fiscale nazionale

È disponibile nei formati .doc e .pdf la seconda Circolare per i clienti del mese di luglio. Tra le news: alcuni significativi interpelli da parte delle Entrate tra cui le Risposte n. 227 in materia di nota di variazione in diminuzione emessa dal contribuente in regime forfettario, n. 231 che si occupa dei passaggi generazionali di aziende ai fini delle imposte sulle successioni e donazioni, n. 240 che nega la scelta tra esenzione e imponibilità per le cooperative sociali. Per quanto riguarda l’adempimento, la sintesi è sui versamenti in scadenza il 20 agosto 2019. Infine, un focus sulla Ris. AE 11 luglio 2019, n. 67/E: ha fornito importanti chiarimenti in merito alla possibilità, per una società che abbia optato per il regime del consolidato nazionale (artt. 117 e segg. TUIR) di trasferire alla fiscal unit eccedenze di interessi passivi, indeducibili nel periodo di imposta, in presenza di perdite fiscali pregresse all’ingresso nel consolidato.

Leggi dopo

Circolare per i clienti 15 luglio 2019

15 Luglio 2019

Invio telematico di dichiarazioni

È disponibile nei formati .doc e .pdf la prima Circolare per i clienti del mese di luglio. Tra le news si segnalano: il DM 7 maggio 2019, con il quale sono stati resi operativi gli incentivi fiscali all'investimento in Start Up innovative e in PMI innovative, la Circolare n. 1/DF del MEF con la quale il Ministero ha fornito le prime importanti indicazioni operative sul processo tributario telematico (PTT) che è divenuto obbligatorio dal 1° luglio 2019, la Risposta AE 5 luglio 2019 n. 225 in materia di esenzione IVA per l’utilizzo di veicoli di trasporto marittimo a scopo turistico, il Provv. AE 4 luglio 2019 n. 236086 che detta le regole operative, specie nel primo periodo di entrata in vigore, delle nuove norme sulla trasmissione telematica dei corrispettivi e l’Informativa del CNDCEC n. 60 nella quale si è affermato che chiarisce alcuni aspetti relativi all'iscrizione delle società tra professionisti (STP) nella Sezione speciale dell'Albo. Per quanto riguarda l’adempimento, l’attenzione è focalizzata alla riapertura, disposta dal Decreto crescita, della rottamazione ter e del saldo e stralcio con la nuova scadenza di presentazione dell’istanza fissata al 31 luglio 2019. Infine, per l’approfondimento, si fa il punto sul nuovo calendario fiscale di presentazione delle dichiarazioni dei redditi e IRAP e di quelle IMU/TASI, nonché sulla proroga dei versamenti per i soggetti ISA, così come definito dal Decreto crescita.

Leggi dopo

Circolare per i clienti 30 giugno 2019

30 Giugno 2019

Fattura elettronica tra privati

È disponibile nei formati .doc e .pdf la seconda Circolare per i clienti del mese di giugno 2019. Tra le news: alcuni documenti di prassi dell’Agenzia delle Entrate tra cui la Risposta n. 200 sulla certificazione delle spese ai fini del bonus R&S, la n. 194 che ha approfondito la costituzione del Gruppo IVA, la n. 198 nella quale è stato chiarito che i proventi derivanti dalle vendite on-line non rientrano tra i corrispettivi per i quali scatta l'obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica, il provvedimento n. 207079 che ha definito gli elementi di incoerenza delle dichiarazioni dei redditi modello 730/2019 con esito a rimborso, l’Informativa n. 54 CNDCEC sui servizi ausiliari relativi ai finanziamenti di microcredito. Per l’adempimento, l’attenzione è stata posta sulle scadenze, fissate a luglio, per la trasmissione dei modelli 730/2019 da parte di CAF e professionisti abilitati. Infine, l’approfondimento si sofferma sui rilevanti chiarimenti emanati in materia di fatturazione elettronica con la Circolare n. 14/E del 17 giugno.

Leggi dopo

Circolare per i clienti 15 giugno 2019

17 Giugno 2019

Visto di conformità

È disponibile nei formati .doc e .pdf la prima Circolare per i clienti del mese di giugno. Tra le news si segnala: l’ennesima pronuncia dell’Agenzia delle Entrate sulle cause di esclusione dal regime forfetario (Risposta interpello n. 181), la Circolare n. 13/E nella quale l’Agenzia ha riassunto tutte le novità in materia di detrazioni e deduzioni IRPEF applicabili alla dichiarazione 2019, il Provvedimento 31 maggio 2019 n. 164664 che sposta al 1° luglio il termine iniziale per aderire al servizio di consultazione e acquisizione delle e-fatture, le Linee Guida del CNDCEC sugli adempimenti antiriciclaggio e il D.P.C.M. 30 aprile 2019 che rende operativo il c.d. “sport bonus”. Per l’adempimento, l’attenzione è stata posta sull’imminente partenza generalizzata, dal 1° luglio 2019 del Processo Tributario Telematico. Infine, per l’approfondimento, è stata analizzata la Circolare n. 12/E del 24 maggio 2019 con cui l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti sulla nuova disciplina sanzionatoria per CAF e professionisti che rilasciano un visto di conformità infedele.

Leggi dopo

Pagine