Software

   

Redditi da lavoro autonomo

15 Febbraio 2019

Come calcolare il compenso lordo

 

Il software determina agevolmente il compenso lordo (annuo e mensile) spettante al lavoratore autonomo perché questi, indicati:

  • le imposte IRPEF
  • le addizionali regionale e comunale
  • l’IRAP
  • i contributi previdenziali,

percepisca l’importo netto atteso.

Inseriti i dati richiesti, basterà cliccare sul pulsante calcola per ottenere il compenso totale da corrispondere.

   

Valutazione d’impresa con l’indice di Altman

31 Gennaio 2019

Come analizzarne la situazione finanziaria e patrimoniale

 

Dal nome dell’economista statunitense che nel 1968 lo elaborò analizzando con una accuratezza del 95% i dati di bilancio di 66 società (33 solide e 33 fallite), l‘indice di Altman, noto anche come Z-Score,  serve a valutare le probabilità di fallimento di una impresa ed assume una particolare importanza se impiegato dinamicamente nella analisi dei fondamentali d’impresa degli ultimi 5 anni.

I valori dello Z-Score, diversi a seconda che si tratti di grandi imprese di produzione, PMI di produzione o PMI di altri settori, indicano - anche graficamente - una situazione di:

  • buon grado di equilibrio
  • equilibrio precario
  • probabilità di fallimento.

Legenda indici
A = (attivo corrente – passivo corrente) / totale attività
B = utile non distribuito / totale attività
C = utile operativo / totale attività
D = valore di mercato del capitale / totale indebitamento
E = vendite / totale attività

Z Score originale (grandi imprese produzione)
Z = 1,2 X A + 1,4 X B + 3,3 X C + 0,6 X D + 0,99 X E
Z > 3 = buon grado di equilibrio
3 > Z > 1,8 = zona d’ombra –  equilibrio precario
Z < 1,8 = non equilibrio finanziario – probabilità di fallimento alta

Z Score (PMI produzione)
Z = 0,717 X A + 0,847 X B + 3,107 X  C + 0,42 X D + 0,998 X E
Z > 2,90 = buon grado di equilibrio
2,90 > Z > 1,23 = zona d’ombra – equilibrio precario
Z < 1,23 = non equilibrio finanziario – probabilità di fallimento 

Z Score (PMI altri settori)
Z = 6,56  X A + 3,26 X B + 6,72 X C + 1,05 X D
Z > 2,60 = buon grado di equilibrio
2,60 > Z > 1,10 = zona d’ombra – equilibrio precario
Z < 1,10 = non equilibrio finanziario – probabilità di fallimento alta

   

Compensi del collegio sindacale

31 Gennaio 2019

Come determinare la variazione in aumento da compiere in sede di calcolo del reddito d'impresa

Ai fini della deducibilità dal reddito d’impresa dei compensi riconosciuti ai membri del collegio sindacale, trova applicazione l’art. 109, comma 2, lettera b) del D.P.R. n. 917/1986 il quale prevede che "le spese di acquisizione dei servizi si considerano sostenute alla data in cui le prestazioni sono ultimate".

I compensi riconosciuti per la partecipazione alle riunioni degli organi sociali e per le verifiche trimestrali devono, quindi, essere dedotti nel periodo d’imposta in cui le relative prestazioni sono effettuate; gli onorari per l'attività di controllo e per la redazione della relazione sul bilancio, invece, sono di competenza del periodo d’imposta successivo a quello cui si riferisce il bilancio oggetto di controllo, poiché la relativa prestazione si considera realizzata dopo la data di chiusura dell'esercizio.

Il software consente di determinare – previo inserimento delle diverse componenti dell’onorario – la variazione in aumento che deve essere effettuata, in sede di calcolo del reddito d’impresa.

NB: il calcolo della variazione in aumento è funzionale esclusivamente per le micro-imprese.

   

Rivalutazione terreni

31 Gennaio 2019

Come valutare la convenienza ad effettuare la rivalutazione dei terreni

 

Inseriti i dati richiesti, il software indica l’eventuale risparmio di imposta (IRPEF lorda, addizionale regionale e comunale) derivante dalla rivalutazione dei terreni tramite il pagamento dell’imposta sostitutiva in luogo della tassazione ordinaria della plusvalenza.

   

Rivalutazione partecipazioni qualificate

31 Gennaio 2019

Come valutare la convenienza ad effettuare la rivalutazione delle partecipazioni qualificate

 

Inseriti i dati richiesti, il software indica l’eventuale risparmio di imposta derivante dalla rivalutazione delle partecipazioni tramite il pagamento dell’imposta sostitutiva in luogo della tassazione ordinaria della plusvalenza.

   

Analisi di bilancio per indici - Bilancio in forma abbreviata

31 Gennaio 2019

Riclassificazione degli indici per il bilancio in forma abbreviata

 

Il software consente l’analisi delle dinamiche aziendali e l’estrazione di dati per operare approfondimenti di natura economico, reddituale e patrimoniale.

   

Diritto camerale

31 Gennaio 2019

Come calcolare l'importo annuo da versare per il diritto camerale

 

Le imprese iscritte o annotate nel Registro delle Imprese e i soggetti iscritti nel Repertorio Economico Amministrativo (c.d. R.E.A.) sono tenute, con periodicità annuale, al versamento del Diritto Camerale a favore della Camera di commercio competente per territorio.

Il diritto deve essere versato in relazione alla sede dell'impresa e per ciascuna eventuale unità locale e/o sede secondaria della medesima.

Il versamento del diritto annuale deve essere effettuato, in un’unica soluzione, entro il termine per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi mediante Mod. F24.

Il software consente di determinare il diritto dovuto per la sede principale dell’impresa e per le eventuali sedi secondarie.

   

Rilevanza fiscale movimentazioni fondo T.F.R.

31 Gennaio 2019

Come determinare la deduzione fiscale spettante alle movimentazioni del fondo T.F.R.

 

Per i soggetti IAS Adopter gli accantonamenti di cui all'art. 105, commi 1 e 2, T.U.I.R., deducibili in ciascun esercizio sono determinati in misura non superiore alla differenza tra:

  • importo complessivo dei fondi calcolati al termine dell'esercizio, in conformità alle disposizioni legislative (art. 2120 c.c.) e contrattuali che regolano il rapporto di lavoro dipendente, e
  • importo di tali fondi fiscalmente riconosciuto (cioè già dedotto) al termine dell'esercizio precedente, assunto al netto degli utilizzi dell'esercizio.

Il valore dell'accantonamento (adeguamento) è dato dalla somma dei:

  • service cost - costo previdenziale relativo alle prestazioni di lavoro rese dai dipendenti;
  • interest cost - costo implicito dell'autofinanziamento;
  • actuarial gains or losses - quota di utili o perdite attuariali, anche se contabilizzata a patrimonio.

Trattandosi di una somma algebrica, in qualche caso limite, il risultato potrebbe essere positivo.

Il software, previo inserimento delle informazioni richeste, permette di:

  • determinare la deduzione fiscale spettante;
  • individuare quali sono i righi da compilare del Modello UNICO e gli importi da indicare negli stessi;
  • individuare i disallinamenti tra il valore IAS e quello fiscale del fondo TFR.
   

Deducibilità del TFR ex art. 105 T.U.I.R

31 Gennaio 2019

Come determinare la deducibilità del TFR destinato alla previdenza complementare

 

L’art. 105, comma 3, del D.P.R. n. 917/1986 prevede che “l'ammontare del TFR annualmente destinato a forme pensionistiche complementari è deducibile nella misura prevista dall'articolo 10, comma 1, del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252”.

In sede di determinazione del reddito d'impresa, pertanto, è possibile dedurre un importo pari al 4 per cento dell'ammontare del TFR annualmente destinato a forme pensionistiche complementari e al Fondo per l'erogazione, ai lavoratori dipendenti del settore privato, dei trattamenti ex art. 2120 c.c.. Per le imprese con meno di 50 dipendenti, tale importo è elevato al 6 per cento.

Il software consente di determinare – previo inserimento degli importi destinati ai citati fondi e del numero medio di dipendenti nel corso del periodo d’imposta – la deduzione riconosciuta al contribuente ex art. 105 del D.P.R. n. 917/1986.

 

   

Analisi di bilancio per indici - Bilancio ordinario

31 Gennaio 2019

Riclassificazione del bilancio e analisi degli indici

 

Il software consente l’analisi delle dinamiche aziendali e l’estrazione di dati per operare approfondimenti di natura economico, reddituale e patrimoniale.

   

Pagine