Circolari per i clienti

Circolare per i clienti 31 marzo 2017

Sommario

Anteprima | Adempimenti | Guide operative |

Anteprima

Comunicazioni IVA, pronte le regole

Al via lo scambio dati sui ruling

Formazione revisori, occhio ai programmi

Il Bonus Occupazione Sud secondo i CdL                                                                 

Antiriciclaggio: il via libera del Garante Privacy                                                                               

Novità depositi IVA, arrivano le prime istruzioni per le dichiarazioni d’intento           

Addio ai Voucher                                                                                                        

Depositi IVA, recepite le novità del Decreto Fiscale

Scambio dati, partono le richieste di gruppo verso la Svizzera                                 

Credito d’imposta beni strumentali nuovi a maglie larghe                                         

Adempimenti

Ultimo appuntamento con lo spesometro annuale                                             

Ultimo appuntamento con lo spesometro annuo: i dati relativi alle operazioni rilevanti ai fini IVA riferiti al periodo d’imposta 2016 devono essere trasmessi telematicamente nelle seguenti date: entro il 10 aprile 2016 per i soggetti con liquidazione IVA mensile; entro il 20 aprile 2016 per i soggetti con liquidazione IVA trimestrale. A partire dal 1° gennaio 2017, è in vigore il “nuovo” spesometro analitico trimestrale (semestrale nel 2017) introdotto dal D.L. n. 193/2016

Guide operative

Omessa presentazione del modello F24 con saldo a zero                                             

Per l'omessa presentazione del modello F24 con saldo zero, a partire dal 1° gennaio 2016, è prevista l'applicazione di una sanzione pari a 100 euro, ridotta a 50 euro se il ritardo non è superiore a cinque giorni lavorativi.

Con la Risoluzione 36/E del 20 marzo 2017, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’esatto importo della sanzione da pagare in caso di utilizzo dell’istituto del ravvedimento operoso.

Leggi dopo