Focus

Una "semplice istanza" all'Agenzia per ottenere il favor rei sulle sanzioni amministrative

07 Marzo 2016 |

Agenzia delle Entrate, Circolare 4 marzo 2016, n. 4

Omessa dichiarazione

Sommario

Premessa | Nuove sanzioni amministrative tra principio di irretroattività e “favor rei” | I chiarimenti dell'Agenzia | In conclusione |

 

Le Entrate, con la recentissima Circolare n. 4/E/2016, hanno precisato che è sufficiente una “semplice istanza” per ottenere - a seguito della riforma delle sanzioni amministrative - la rideterminazione delle sanzioni, in senso più favorevole, in applicazione del “favor rei”. L’unico limite all’applicazione dell’istituto è la definitività del provvedimento di irrogazione della sanzione, anche se non si è ancora proceduto al pagamento.

Leggi dopo