Guide agli adempimenti

Acconti IRI insufficienti calcolati con metodo previsionale: chiarimenti dalle Entrate su come evitare la sanzione

Sommario

Introduzione | Il caso | L’IRI: la novità dalla legge di Bilancio 2017 | L’IRI e il regime della trasparenza | Le novità contenuta nella Manovra Correttiva 2017 | Lo slittamento previsto dalla legge di Bilancio 2018 | L’orientamento delle Entrate | Le conclusioni |

 

Se il versamento degli acconti IRPEF per il 2017, calcolati con il metodo previsionale, risulta insufficiente solo per effetto dello slittamento dell'applicazione dell'IRI al periodo d'imposta 2018, in applicazione del principio di tutela dell'affidamento e della buona fede del contribuente, non è contestabile la sanzione per carente versamento. In tale evenienza, il contribuente deve, entro il termine previsto per il versamento del saldo dell'imposta, determinare definitivamente l'imposta dovuta, per il periodo d'imposta 2017, senza applicazione di sanzioni ed interessi.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >