Guide agli adempimenti

Il credito d'imposta per attività di Ricerca & Sviluppo: il quadro della disciplina

Sommario

Introduzione | Soggetti destinatari | Ambito temporale | Ricerca agevolabile | Spese ammissibili | Calcolo dell'agevolazione | Modalità di fruizione del credito | Documentazione da predisporre |

 

La legge di Bilancio 2017 riprende e amplia un importante credito di imposta, da utilizzare in compensazione, per chi investe nelle attività di ricerca e sviluppo. Rientrano nell'agevolazione fiscale le spese relative al personale impiegato nelle attività di ricerca e sviluppo, le quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature di laboratorio, le spese relative a contratti di ricerca e le competenze tecniche e privative industriali. Si prevede un'aliquota fissata al 50 per cento per tutte le spese ammissibili, con un importo massimo pari a 20 milioni di euro.

Leggi dopo