News

Sisma centro Italia, on-line la Circolare

 

Al via le agevolazioni che promuovono la realizzazione di iniziative imprenditoriali nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria interessati dagli eventi sismici del 2016 e del 2017. Ieri il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la Circolare n. 149937 che attua gli incentivi. A disposizione ci sono 48 milioni di euro che verranno così suddivisi: 4.800.000 euro all’ambito territoriale della Regione Abruzzo; 6.720.000 euro all’ambito territoriale della Regione Lazio; 29.760.000 euro all’ambito territoriale della Regione Marche e 6.720.000 euro all’ambito territoriale della Regione Umbria.

 

Le domande potranno essere presentate al soggetto gestore, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.a. (Invitalia), a partire dalle ore 12.00 del 10 maggio 2018 alle ore 12.00 del 9 luglio 2018, secondo le modalità e i modelli indicati nell’apposita sezione del sito internet di Invitalia.

 

Sono agevolate le iniziative che:

  • prevedono la realizzazione di programmi di investimento produttivo e/o programmi di investimento per la tutela ambientale, eventualmente completati da progetti per l’innovazione dell’organizzazione, con spese ammissibili non inferiori a 1,5 milioni di euro;
  • programmi occupazionali finalizzati ad incrementare o a mantenere il numero degli addetti dell’unità produttiva oggetto del programma di investimento, che deve essere attiva da almeno un biennio.

 

Le agevolazioni consistono nel contributo in conto impianti, nell’eventuale contributo diretto alla spesa e del finanziamento agevolato, alle condizioni ed entro i limiti previsti dal Regolamento (UE) n. 651/2014 (“Regolamento GBER”). Nello specifico, il finanziamento agevolato è pari a un valore compreso tra il 30 e il 50% degli investimenti ammissibili. Il contributo in conto impianti e l’eventuale contributo diretto alla spesa sono complessivamente di importo non inferiore al 3% della spesa ammissibile.

Leggi dopo