Pianeta IVA di Renato Portale

I nuovi chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate dopo la proroga della e-fattura per i carburanti

13 Luglio 2018 |

D.L. 28 giugno 2018, n. 79
Agenzia delle Entrate, Circolare 2 luglio 2018, n. 13/E

Fattura elettronica e semplificata

Sommario

Introduzione | Fattura elettronica e carburanti | Soggetti non residenti identificati in Italia | Trasmissione al Sistema di Interscambio | Inoltro di una fattura scartata | Conservazione delle fatture elettroniche | Fatturazione elettronica ed appalti | Contratti di netting e dubbi |

 

Il D.L. 79 del 28 giugno 2018 ha rinviato al 1° gennaio 2019 l’obbligo di emettere la fattura elettronica per le cessioni di benzina e gasolio presso gli impianti di distribuzione stradale e ha mantenuto sino al 31 dicembre 2018 la possibilità di utilizzare la scheda carburante per poter operare la detrazione dell’IVA, che resta però possibile solo con il pagamento tracciabile. Restano invece assoggettati alla fattura elettronica dal 1° luglio le cessioni di carburanti effettuate negli stadi anteriori, con imprese petrolifere, grossisti o intermediari. Alla luce di tale proroga e delle richieste di chiarimenti, l’Agenzia delle Entrate ha emanato la Circolare n. 13/E del 2 luglio 2018, mantenendo la formula “domanda e risposta”.

Leggi dopo