Quesiti Operativi

Cessazione e inizio di nuova attività

Una persona fisica ha cessato la propria attività di impresa e, nel corso dello stesso anno, ha dato il via ad una nuova attività con lo stesso codice ATECO della precedente e con l'iscrizione all'Albo imprese artigiane. Ai fini della Dichiarazione IVA occorre presentare una unica Dichiarazione IVA con l'ultima Partita IVA o presentarne due per i diversi periodi d'imposta essendo due partite IVA diverse?

 

Nell’ipotesi in cui un contribuente abbia cessato l’attività con chiusura della Partita IVA nel corso del 2015 per poi riaprirne una nuova nel corso dello stesso anno, per la stessa attività o per un'altra, va presentata una unica Dichiarazione IVA composta da:

  • Frontespizio, con indicazione della Partita IVA in essere, per l’ultima attività esercitata nel 2015;
  • Modulo 1, con compilazione di tutti i quadri relativamente all’ultima attività esercitata, compresi i quadri  VT e VX, nei quali riepilogare i dati di entrambe le attività;
  • Modulo 2, con compilazioni di tutti i quadri relativamente alla prima attività esercitata e indicazione nel campo 1, del rigo VA1, della corrispondente Partita IVA. 
Leggi dopo