Quesiti Operativi

Distributori automatici di giocattoli, contabilità e adempimenti IVA

Esiste una particolare disciplina fiscale (ad esempio, obblighi di tenuta contabilità e assoggettamento ad IVA) per il commercio di giocattoli per mezzo di distributori automatici?  

 

Si ritiene che i distributori automatici in questione siano esonerati dagli obblighi fiscali delle cd. vending machine e che , di conseguenza, siano soggetti agli ordinari obblighi di tenuta della contabilità e adempimenti IVA.

 

Con la Risoluzione n. 116/E, del 21 dicembre 2016, l'Agenzia delle Entrate ha chiarito, tra l’altro, che sono escluse dall’obbligo previsto dall’art. 2, c. 2, del D. Lgs. n. 127 del 2015 tutte quelle ipotesi in cui non si è in presenza di un distributore automatico (si pensi, ad esempio, ai tradizionali distributori meccanici di palline contenenti piccoli giochi per bambini, privi di allacciamento elettrico e di una scheda elettronica che controlla l’erogazione – diretta o indiretta – e memorizza le somme incassate).

Leggi dopo