Bussola

Contributi pubblici

07 Luglio 2018 |

Sommario

Introduzione | Contributi in conto esercizio | Contributi in conto capitale | Contributi in conto impianti | Riferimenti |

 

Le imprese spesso si trovano a dover ricorrere ai finanziamenti da parte di enti, sia pubblici sia privati, che si concretizzano nella concessione di contributi finalizzati a risolvere economicamente particolari situazioni o ad incrementare il patrimonio aziendale.
Saranno esaminati di seguito le diverse tipologie di contributi alle imprese, mettendone in luce gli aspetti civilistici, contabili e fiscali, in particolare i contributi in conto esercizio e i contributi in conto capitale.
I contributi in conto esercizio sono definiti come quei conferimenti in denaro o in natura che vengono destinati al finanziamento di esigenze di gestione.  Si tratta di contributi, erogati dallo Stato o da altri Enti Pubblici, allo scopo di integrare i ricavi dell’azienda o di ridurre i costi d’esercizio, che le imprese sostengono per esigenze legate all’attività produttiva come, ad esempio, i costi per l’acquisto di fattori produttivi che non costituiscano beni ammortizzabili. Sono distribuiti di norma su previsione legislativa, ma anche versati da privati in base a rapporti contrattuali. Ad esempio, i contributi finalizzati a una fornitura versati da un’impresa committente sono una sorta di anticipazione del prezzo e, quindi, sono in tutto equiparati a ricavi per chi li riceve (Risol...

Leggi dopo