Multimedia

Tg3x3 del 7 settembre 2015

07 Settembre 2015 Voluntary disclosure
Facebook LinkedIn Twitter Google Plus
 

Cassette di sicurezza e prelievi non giustificati, le ultime precisazioni delle Entrate. Tra i temi affrontati dall’Agenzia delle Entrate nella Circolare n. 31/E del 28 agosto, rientrano anche i prelievi non giustificati operati su conti correnti esteri che possono essere ricondotti ai consumi personali del contribuente e gli adempimenti probatori volti a dimostrare il contenuto delle cassette di sicurezza.Voluntary, quali benefici per procuratori e delegati? Quali sono le conseguenze i procuratori e i delegati che, pur intendendo aderire alla voluntary, non possono farlo per volontà altrui?Regime MOSS anche per minimi e nuovi forfetari. Minimi e forfetari non sfuggono alla nuova disciplina sulla territorialità IVA per i servizi elettronici resi nei confronti sia di soggetti passivi d'imposta (B2B) sia di privati consumatori comunitari (B2C).   

Leggi dopo