Rassegna stampa

Certificati ambientali nel conto economico

08 Febbraio 2013

Il Sole 24 ore Norme e Tributi, Franco Roscini Vitali, pag. 19

L'organismo italiano di contabilità (Oic) ha approvato in via definitiva i principi contabili nazionali Oic 7 e 8. Con il primo principio si indicano i criteri per la rilevazione contabile, la classificazione e la valutazione dei certificati verdi nel bilancio d'esercizio, nonché l'informativa da presentare nella nota integrativa. il secondo principio chiarisce, invece, i criteri per la rilevazione contabile, la classificazione e la valutazione delle quote di emissione di gas a effetto serra nel bilancio d'esercizio, nonché l'informativa da presentare nella nota integrativa. 

Ok alle società tra professionisti

07 Febbraio 2013

Italia Oggi Diritto e Fisco, Benedetta Pacelli, pag. 23

Il Ministero dello sviluppo economico ha firmato il provvedimento per disciplinare il nuovo modello societario per i professionisti. Il documento era già passato al vaglio anche dal Ministero della Giustizia, pertanto, può dirsi al “traguardo finale”; con tale provvedimento si dà attuazione alla delega (Legge 183/11 e poi Legge 27/12) al governo per la disciplina delle "modalità di conferimento e di esecuzione dell'incarico da parte dei soci professionisti e l'incompatibilità di partecipazione degli stessi a altre Stp".

Sul parco auto fusioni neutre

07 Febbraio 2013

Italia Oggi Diritto e Fisco, Valerio Stroppa, pag. 26

L’Associazione italiana leasing con la Circolare n. 2/2013, ha sottolineato che se la società intestataria di un veicolo cambia nome, l'aggiornamento della carte di circolazione resta in stand-by. Il Ministero dei trasporti, infatti, non ha ancora completato la infrastruttura telematica a supporto di tale adempimento, con conseguente temporanea inapplicabilità delle sanzioni previste dall'articolo 94 del codice della strada. 

Casa, requisiti per uno ma benefici fiscali per due

07 Febbraio 2013

Italia Oggi Diritto e Fisco, Benito Fuoco e Nicola Fuoco, pag. 26

La CTR di Roma, con la sentenza 597/14/12, ha affermato che in caso di comunione legale dei beni, i benefici fiscali connessi all'acquisto della prima casa spettano anche se solamente uno dei due coniugi è in possesso dei requisiti per fruirne, ed è indipendente che tale coniuge abbia partecipato o meno all'atto di acquisto come contraente.

Il commercialista sbaglia Sanzioni a chi paga tardi

07 Febbraio 2013

Italia Oggi Diritto e Fisco, Debora Alberici, pag. 27

La Corte di cassazione, con l'ordinanza n. 2813 del 6/02/2013, ha accolto il ricorso dell'amministrazione finanziaria stabilendo che quando il contribuente paga in ritardo le imposte è tenuto a pagare le sanzioni, anche se – di fatto - a sbagliare i conti è stato il commercialista (nel caso di specie, già denunciato per truffa).

Società in perdita al bivio dei bilanci

07 Febbraio 2013

Il Sole 24 ore Norme e Tributi, Paolo Meneghetti, pag. 16

Le società che hanno assunto lo status “di comodo” nel triennio di perdite 2009-2011 nei prossimi mesi dovranno affrontare una serie complessa e intricata di adempimenti: la possibilità d'inoltro dell'istanza di interpello prevede una tempistica che difficilmente si coordina con le scadenze del bilancio in cui vanno allocate le imposte dovute per il 2012. Infatti, sebbene l’istanza vada presentata all'agenzia delle Entrate prima del novantesimo giorno precedente il termine per la consegna del modello Unico, fissata al 30 settembre 2013, l'operazione andrebbe eseguita ben prima del 2 luglio 2013, visto che già prima del versamento degli acconti per il 2012 sarebbe necessario conoscere se la società fosse o meno di comodo.

Pagine