Focus

Focus su Contabilità semplificata

Gli ultimi chiarimenti per i contribuenti semplificati per cassa

12 Giugno 2018 | di Sandro Cerato

L. 11 dicembre 2016, n. 232

Contabilità semplificata

In occasione di un Videoforum organizzato dalla stampa specializzata, l’Agenzia delle Entrate ha fornito nuovi ed interessanti chiarimenti in merito ai contribuenti in regime di contabilità semplificata che, a partire dal periodo d’imposta 2017, devono adottare il metodo di cassa per la determinazione del reddito (art. 66 del TUIR come modificato dall’art. 1, co. 17-23, della Legge n. 232/2016). In particolare, i pareri hanno riguardato la questione delle rimanenze finali: in un regime improntato alla cassa, non assumono rilievo nella determinazione del reddito dei periodi d’imposta in cui si adotta la contabilità semplificata. Tuttavia, il magazzino rileva quale elemento extrareddituale da indicare nel quadro RG e deve altresì essere evidenziato nel quadro F del modello degli studi di settore. Altri chiarimenti sono stati poi forniti in relazione all’impatto delle rimanenze in occasione del rientro (per obbligo o per opzione) in contabilità ordinaria.

Leggi dopo

I chiarimenti dell'Agenzia per i semplificati per cassa

12 Febbraio 2018 | di Sandro Cerato

Contabilità semplificata

Nel corso del consueto incontro di inizio anno con la stampa specializzata l’Amministrazione ha fornito alcuni importanti chiarimenti per i contribuenti in regime di contabilità semplificata che, a partire dall’anno 2017, applicano obbligatoriamente il regime di “cassa” di cui all’art. 66 del T.U.I.R., come modificato dall’art. 1, co. da 17 a 23, della Legge di Bilancio 2017. In particolare, i chiarimenti hanno riguardato il rapporto con le regole della detrazione IVA sugli acquisti, gli obblighi in caso di opzione per il regime di contabilità ordinaria, i tempi di annotazione delle operazioni fuori campo IVA per i soggetti che hanno optato ex art. 18, co. 5, D.P.R. n. 600/73, e l’impatto dei componenti reddituali maturati fino al 2016 la cui imputazione è stata rinviata nei periodi d’imposta successivi.

Leggi dopo

In chiaro l’assegnazione di beni ai soci per le società in semplificata

22 Agosto 2017 | di Federico Gavioli

Agenzia delle Entrate, Risoluzione 27 luglio 2017, n. 100/E

Contabilità semplificata

L’Amministrazione ho fornito chiarimenti in merito alla disciplina dell'assegnazione agevolata per le società in contabilità semplificata. Tali soggetti possono beneficiare delle disciplina agevolativa di assegnazione dei beni ai soci anche se in sede di bilancio non dispongono di un valore di bilancio per il capitale e le riserve.

Leggi dopo

Imprese in contabilità semplificata: un criterio "misto" tra cassa e competenza

02 Febbraio 2017 | di Nicola Forte

Contabilità semplificata

La Legge di Bilancio 2017 ha previsto, con decorrenza dal 1° gennaio 2017, che le imprese c.d. “minori” debbano determinare il reddito in base al principio di cassa. In realtà il testo novellato dell’art. 66 del TUIR prevede l’applicazione di un criterio “misto”, in parte di cassa ed in parte di competenza. La circostanza determina numerose incertezze applicative.

Leggi dopo